Bambini Abortiti

Una preghiera per chi vive ancora

bambini abortiti

Aborto

La Beata Anna Caterina Emmerick (1774-1824), la mistica tedesca dell’Ordine di sant’Agostino, nei suoi scritti “Visioni e rivelazioni”, ci riferisce di una giovane contadina che diede alla luce suo figlio in segreto per timore dei suoi genitori. Il bambino era morto senza battesimo poco tempo dopo. Dice: «Ho avvertito una sincera sollecitudine per questo povero bambino morto prima del battesimo e mi sono offerta a Dio per soddisfarlo e per espiare per lui… Già da molto tempo ho avuto rivelazioni sullo stato di questi bambini che muoiono prima del Battesimo. Non posso spiegare a parole quello in cui vedo consistere la loro perdita, ma mi sento così commossa che ogni volta che vengo a sapere di un caso analogo mi offro a Dio con la preghiera e la sofferenza per soddisfare e espiare quello che altri hanno trascurato affinché il pensiero e l’atto di carità che faccio possano compensare quello che è mancante, in virtù della comunione dei santi» (12 aprile 1820). Dice ancora: «Si deve pregare soprattutto perché nessun bambino muoia senza battesimo” (12 gennaio 1820); «Ho visto uno spazio oscuro e molto vasto di un mondo di tenebre. I bambini non battezzati soffrono delle conseguenze dei peccati e dell’impurità dei loro genitori. I battezzati sono liberi e puliti» (29 gennaio 1821).

Atto di riparazione per il delitto dell’aborto

O Dio, nostro Padre, che nel tuo infinito amore per noi, vuoi che tutti gli uomini siano salvi, con la fede e l’amore della Chiesa che porta nel suo cuore di Madre il “Desiderio del Battesimo” per tutti i bambini del mondo, desidero esprimere questa sua carità, battezzando nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo tutti i bambini che oggi saranno uccisi nel grembo delle loro madri con l’aborto.

Con questo atto di fede e di carità intendo con tutta la Chiesa:

1.- Offrire, per le mani immacolate di Maria SS.ma, con il sangue di Gesù quello di tutti i bambini uccisi con l’aborto, implorando per il sacrificio delle loro vite, pietà e misericordia per l’umanità.

2.- Riparare il grave delitto dell’aborto che, mentre sopprime la vita del concepito lo priva della grazia del Battesimo.

3.- Pregare per la conversione di tutti gli operatori e collaboratori dell’aborto, orribile delitto “che, sottoscrive la condanna dell’uomo della donna, del medico, dello Stato” (Giovanni Paolo II).

4.- Pregare per la conversione di quanti, con i potenti mezzi della comunicazioni sociale, sostengono, giustificano e difendono questo gravissimo peccato, disconoscendo il Magistero della Chiesa e di Cristo.

5.- E infine, per invocare misericordia su quanti ingannati e sedotti da questi mezzi potenti si allontanano dall’amore di Dio Padre

Recitare il Credo, il Padre nostro e un’ Ave Maria.

(Il Cardinale Ugo Poletti., Vicario Generale di Sua Santità ringrazia il Sac. Nicola Rossi

per la stampa e la diffusione dell’ “Atto di Riparazione” e con stima saluta e benedice.)

Maria, Madre dei bimbi non nati

Madre di bimbi non nati,

accogli nel tuo grembo verginale

tutti i piccoli uccisi dall’umana crudeltà.

Il Tuo Cuore Immacolato e Addolorato

ottenga Divina Misericordia per i piccoli martiri innocenti

e grazia di contrizione per quelli che hanno praticato

e collaborato alla loro uccisione.

Prega per tutti, Santa Madre di Dio

e perdonaci perchè abbiamo peccato

contro Dio e contro di Te.

Amen.

Preghiera per la conversione di chi ha abortito

Signore Gesù, sulla croce Tu hai detto:

Padre perdona loro che non sanno quello che fanno.
Tu pensavi certamente anche alle tante madri che hanno ucciso il loro bambino

per ignoranza, per paura, per solitudine.

Oggi anche noi pensiamo a queste nostre sorelle che non
vogliamo stiano fuori dal popolo della vita.

Tocca il loro cuore, affinchè esse ascoltino il Tuo
perdono e, riconciliate, si facciano abbracciare da Te

e dalla loro triste esperienza traggano
stimolo per servire la vita umana con gioia e impegno rinnovati

Invocazione del battesimo per i bambini non nati (abortiti)

(Recita del CREDO…)

O Gesù fà scendere, per mezzo delle mani di San Giovanni Battista, l’acqua del
Giordano, la colomba dello Spirito Santo del tuo Battesimo.
Quest’acqua e le gocce del tuo sangue prezioso, o Gesù, falle scendere su ogni
creaturina a cui viene tolta la vita in grembo alla madre;Ti chiedo di farlo in ogni
istante di questo giorno e di questa notte, per tutti i giorni e le notti dei secoli
passati, presenti e futuri.
Manda, o Gesù, i tuoi Angeli a battezzare questi innocenti.
Siano messi loro i nomi dei Santi del cielo, degli Angeli, degli Arcangeli, dei
Cherubini e dei Serafini.
Nel tuo nome, Signore, noi battezziamo queste creature di tutti i continenti, tribù,
lingue, razze e popoli.
Noi le battezziamo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
E ora, cari bambini innocenti, volate in Cielo e Gesù, Maria e Giuseppe vi diano
tante carezze e baci.
La terra vi ha rifiutato: vi accoglie il Cielo.
Stendete le vostre manine innocenti dall’alto dei cieli. Fate scendere dalle vostre
manine una pioggia di benedizioni, rese più potenti dal vostro martirio, sopra i
vostri genitori ed i collaboratori della vostra uccisione.
Noi ci uniamo a questi martiri innocenti, o Gesù, per pregare per la conversione di
queste madri, padri e collaboratori che ogni giorno compiono questi gravi delitti.
che io compio al fine di ottenere
dal tuo Sacro Cuore la grazia del Battesimo per tutti i bambini

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *