MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA 12 SETTEMBRE 2016

Amato Popolo Mio:

 

OGNUNO DI VOI FA PARTE DELLA MIA CROCE, SIETE IMPREGNATI NELLA MIA CROCE.

 

Sto venendo a voi con l’esplicitazione della Mia Parola, in questo momento in cui solo e soltanto gli stolti continuano a negare che è la Mia Parola quella che sto dando ai Miei, con questi Appelli.

Figli: voi siete di quelli che mettono in pratica la Mia Parola, di quelli che vivono la Nostra Volontà o siete di quelli che credono di poter servire due padroni?

Non esiste una terza via per raggiungere la Salvezza, esistono solo la via del bene e la via del male, sulla quale se non vi pentite, perderete la Salvezza.  

Quando vi riprendo, vi ribellate contro di Me, per orgoglio, per ostinazione. Vi faccio vedere come state vivendo, il male che state accettando e nel quale potete perire e nonostante ciò, indurite il cuore e vi allontanate da Me.

Giudicate la Mia Parola con la stessa stoltezza con la quale giudicate con leggerezza il Mio strumento, che vi trasmette questo Mio Appello.

Giudicate “a priori”, senza pensarci e allora che differenza c’è tra voi e quelli che, trascinati dall’impeto, Mi condannarono alla Croce? 

Con Mio grande Dolore, alcuni dei cosiddetti “dotti” di questo momento, sono gli stessi che Mi servono e che Mi rappresentano, sono quelli che potrebbero trasformare tante anime, se condividessero con loro il Mio Amore, se non confondessero il Mio Popolo con ipotesi banali, inquietando il Mio Gregge, disperdendolo in questo momento in cui deve invece ritornare a Me e facendo sì che si consegni nelle grinfie del male.

I Miei non vedono i talenti dei quali doto alcuni dei Miei figli perché allertino il Mio Popolo, né vedono la sofferenza di queste creature che, per amore nei Miei confronti, e svolgendo il compito che ho loro affidato, subiscono obbrobri.

Il Mio strumento non è da sola, Sono Io che continuo a ricevere le offese, perché la Parola che trasmette non è la sua, ma proviene da Me.

Non dimenticatevi che non sono venuto a portare la pace, ma la divisione; per qualcuno la Mia Verità è sgradevole, perché non si decide alla vera conversione: QUELLA DELL’AMORE. 

Quando l’uomo oppone resistenza alla Mia Verità, diventa ostile, non solo con Me, ma con quelli che non condividono il suo modo di pensare. 

State in guardia, non dovete accettare tutto, alla fine nasceranno molti falsi profeti che inganneranno molti e siccome l’iniquità andrà aumentando, la carità di molte persone si raffredderà. 

MA CHI PERSEVERERÁ FINO ALLA FINE, SI SALVERÁ.

 

CHI PERSEVERERÁ FINO ALLA FINE, PASSANDO SOPRA AGLI INSULTI, AGLI OBBROBRI, ALLE INGIURIE, AL DISPREZZO, ALLE CALUNNIE: QUESTO FIGLIO CHE SI È DECISO A SERVIRMI, SI SALVERÁ.  

Popolo Mio, in questo momento state vivendo sotto una forte pressione che vi spinge ad agire contro tutto quello che è la Mia Legge, perché manca l’impegno di essermi graditi e di salvare l’anima, in quanto volete vivere di quanto è facile e che non implichi sforzo e decisione.

Tanta malvagità non può coesistere con il bene, la malvagità sarà sradicata, ma prima il Mio Popolo sarà purificato, di modo che sia degno della Nostra Trinità e dell’Amore della Mia Madre Santissima.

Figli Miei:

 

 IL NON SRADICARE IN VOI IL MALE, DI VOSTRA VOLONTÁ, VI PORTERÁ A PERIRE NELLE FIAMME DELL’INFERNO.

 

QUANDO I MIEI FIGLI SI DANNO PER VINTI E NON LOTTANO CONTRO IL MALE, QUESTO SCONFIGGE L’UOMO E L’UOMO PERDE LA VITA ETERNA.  

Il male non sta in attesa, si è addentrato nella Mia Chiesa, sta accelerando il disprezzo per la Legge Divina, vi sta confondendo, così che vi solleviate, gli uni contro gli altri e sta facendo in modo che le Mie Allerte vengano smentite.

L’umanità ha agito, accedendo ai tentacoli del male, SPECIALMENTE CHI AGISCE CONTRO IL TEMPIO DEL NOSTRO SPIRITO SANTO: IL CORPO, con l’aborto, l’immoralità, l’impurità, le droghe, la fornicazione, la pornografia, la scienza mal impiegata, gli atti contro la purezza, i cattivi pensieri, l’uccisione deliberata e premeditata, ed altro ancora.  È preda di uno dei tentacoli del male che l’uomo accetta come buoni, senza pensare, compiacendo i desideri del male ed agendo contro la Nostra Volontà.

Facendo cose gradite al demonio, l’umanità è entrata nel caos, nella convulsione e quanto sta attorno all’uomo entra in questo vortice, che ruota continuamente, trascinando con sé tutto quello che ha vicino.

È per questo che in questo momento, il male si sta impossessando con tanta facilità di alcune anime.

 

AMATO POPOLO MIO, È URGENTE CHE RESISTIATE AL MALE, CHE VI CONSACRIATE AI NOSTRI SACRI CUORI, DI MODO CHE NON SIATE VINTI DAL MALE.

 

Pregate, figli Miei, pregate per la Finlandia, è urgente.

 

Pregate, figli Miei, per l’India, patirà.

 

Pregate per il Messico, i suoi vulcani si sveglieranno e la terra subirà un grande tremore. (1)

 

Pregate figli, pregate per Porto Rico, la sua purificazione è prossima.

 

Pregate per gli Stati Uniti, saranno in preda al panico. (2)

POPOLO MIO, È IMPRESCINDIBILE CHE CIASCUNO DEI MIEI FIGLI INIZI UN PERIODO DI AMMENDA SPIRITUALE E FISICA.

I sensi fisici dell’uomo devono giungere a compenetrarsi con lo spirito.

Inizierete con il senso della vista, per una settimana e vi dedicherete in ogni momento a purificare il senso della vista, fino a quando non si dedicherà al compiacimento della Nostra Volontà e al maggior bene dell’anima.

PRIMO GIORNO: Offro in questo giorno il Dono della vista ai Sacratissimi Cuori di Gesù e di Maria Santissima, offrendo loro in questo momento il Dono della Vista per la Gloria Divina e per il bene delle anime.

In ogni presente atto del mio sguardo, dammi la forza di guardare unicamente quanto sia per il bene della mia anima e per il bene del mio fratello.

Invoco Te, Madre Santissima, affinché Tu mi prenda come Tuo discepolo,


affinché guidi la mia vita ed il mio cammino sia diretto all’incontro con Tuo Figlio.

AL RISVEGLIO, OFFRO: Posseggo la vista e con la vista vedo il bene ed il male di questo momento, offro il mio sforzo costante affinché sia portato ad essere più spirituale, dando priorità al desiderio Divino della mia salvezza personale.

Propongo di liberare la mia vista dalle occasioni di peccato, cercando il proposito Divino in tutto quello che guardo, trovando il bene in ogni fratello ed in ogni cosa Creata dal Padre Eterno.

Non voglio più peccare con il senso della vista, la affido ai Sacri Cuori affinché, poiché sono una Tua creatura, mio Signore, Tu mi possa togliere dal peccato.

Non voglio che la vista possa provocarmi cattivi pensieri, né che io rifiuti le Divine virtù che mi fanno rimanere in stato di Grazia.

Sacri Cuori, sostenete il mio pensiero, di modo che assoggetti la mia vista e questa veda il bene e le qualità che ogni essere umano possiede, ma che mi vengono nascoste dal suo comportamento e dal suo modo d’agire.

Che io abbia il coraggio di oppormi con forza e di non permettere che la mia vista sia utilizzata dal male.

Possedendo il mio libero arbitrio immediatamente lo assoggetto e lo affido ai Sacri Cuori, di modo che possano plasmare la mia vista, distogliendola dalle piccolezze umane.

Che la mia vista si purifichi nell’Acqua Purificatrice dell’Amore proveniente dai Sacri Cuori.
Amen.

MEZZOGIORNO: Ripasso con la Madonna gli sforzi della mattina ed annoto le debolezze.

PRIMA DI DORMIRE: Rendo grazie ai Sacri Cuori di Gesù e di Maria Santissima, ai quali chiedo di soccorrermi in questo proposito di essere un miglior figlio di Dio.

Padre Nostro, Tre Ave Maria e Gloria.

 

Popolo Mio:

 

LA NOSTRA TRINITÁ TRIONFERÁ E MIA MADRE SARÁ COLEI CHE
SCHIACCERÁ LA TESTA DI SATANA.  

 

IN QUESTO ISTANTE, POPOLO MIO, LA CONVINZIONE E LA DETERMINAZIONE SONO PIÙ CHE UN PEGNO PER RIUSCIRE AD OTTENERE UNA FUSIONE CON ME.

Benedico i Miei figli e vi dico che chi non dà testimonianza del Mio Amore, da Me riceverà poco o niente.  

 

Il vostro Gesù.

 

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

(1) Il risveglio dei vulcani, leggere…
(2) Profezie sugli U.S.A., leggere…

 

COMMENTO DELLO STRUMENTO

Fratelli / sorelle:

Cristo Nostro Salvatore desidera perfezionare i Suoi figli, è venuto a togliere i peccatori dal peccato, è venuto a stabilire il Suo Regno in ciascuno dei Suoi figli.  

Ci invita prima di tutto a purificare la nostra vista, dandoci i mezzi necessari per farlo ed escludendo quello che nuoce al nostro essere spirituale.

Tutto procede da Dio e ritorna a Dio, ma durante il cammino della vita, l’uomo si contamina con quanto è meramente transitorio ma che si insedia in lui fino a pervertire i sensi e portarli a non essere una benedizione, ma una zavorra che trascina l’uomo alla condanna.

Tutti noi siamo diversi uno dall’altro, ma Cristo ci chiede di rispettarci a vicenda e di fraternizzare nel mezzo dell’immensa ondata di malvagità e di disprezzo che si è abbattuta sull’umanità, che ha dimenticato Dio e si è disaffezionata di tutto quello che ha a che vedere con la S.ma Trinità, con la Nostra Madre Santissima e con i Nostri Intercessori. Il male non gradisce l’ordine e gran parte dell’umanità gli rende omaggio, agendo contro la Legge Divina.

Atteniamoci alle linee guida per questa settimana e purifichiamo la nostra vista nel modo Divino, poiché se la vista è purificata, la stessa cosa succederà a quello che proviamo e diremo quello che abbiamo nel cuore.

Amen.