Messaggio di Nostro Signore Gesù alla sua amata figlia Luz de Maria Gennaio 2009

Nostro Signore Gesù Cristo si rivela alla Sua amata Luz de Maria:

 

Amatissimo Popolo Mio: Vengo come Padre di Misericordia; 

 

† Oggi la Mia Misericordia Divina discende su tutta l’umanità.

† Non consideratemi un giudice severo, ma un Padre di Misericordia. 

† Oggi vengo a chiamarvi in quanto parte essenziale dell’umanità in generale. 

 

Il Mio Cuore gioisce di fronte al Mio Popolo che cammina per mano a Mia Madre e con l’aiuto del Mio amatissimo San Michele. 

Il Mio Popolo è solido, forte e crescerà in questo momento, ma per crescere, dipende da quanto amore esisterà fra tutti voi; le fondamenta e le muraglie dei Miei saranno forti ed impenetrabili, se vivrete l’ “AMORE” ma un AMORE IN SPIRITO E VERITA’, un amore vero, come quello che Io provo per voi.

Se vivrete in questo modo, nessuno potrà penetrare le muraglie fortificate e rafforzate dall’amore vero.

 

Amati: In questo momento tutta l’umanità agonizza e quando si è in stato agonico, gli uccelli rapaci sovrabbondano; e ci sono quelli che si aggirano come uccelli rapaci, sopra i Miei. Non dimenticate che gli uccelli rapaci cercano cadaveri, ma tra il Mio Popolo non ci sono cadaveri, ci sono persone piene del Mio Spirito, colme di amore e di fede, ve lo voglio ricordare, perché lo teniate presente.

 

Amato Popolo Mio: in questo tempo, più che in ogni  altro, DOVETE DIFENDERE QUESTA MIA CHIESA con il massimo impegno, con costanza, con molta, molta, molta fede, con nobiltà, con valore, come forti guerrieri.

 

Quando i Miei figli prediletti Mi tengono tra le loro mani e pronunciano le parole della Consacrazione, voi dovete alzare lo sguardo e guardarmi, perché di fronte a voi c’è il vostro Re, dovete guardarmi, guardare la Mia gloria, il Mio splendore, guardare la Mia Carne, il Mio Sangue e la Mia Divinità che è davanti a voi e non chinare la fronte a terra, perché Io non sono per terra, sono di fronte a voi; levate lo sguardo, contemplatemi. 

Così Mi riverite: contemplandomi, amandomi ed adorandomi.

 

Amato Popolo Mio, amato Popolo Mio, amato Popolo Mio: ci sono Tre Tempi attesi da tutta l’umanità e voi vi trovate nell’ultimo momento.  E la coppa trabocca, è caduta, continuerà a versarsi fino a che non si spargerà su tutta l’umanità in generale.

 

Quanto duole il Mio Cuore! 

Come sanguina il Mio Cuore! Nel vedere quella creazione tanto perfetta che è uscita dalle mani di Mio Padre, con il Suo Alito Divino, che portava in sé tutto il Suo Amore.

Come si duole il Mio Cuore nel vederla oggi, umiliata, caduta, sommersa nel peccato!

 

Vi siete chiesti perché l’umanità è caduta così in basso? E perché castiga tanto sé stessa? Perché non sono Io che vi castigo, Miei amati.

 

Vi castigate, perché avete voluto uguagliarvi alla Nostra Trinità, avete voluto creare come crea la Nostra Trinità, avete voluto dare la vita e dare la morte, senza rispettare la nostra Volontà. Questa è la maggior causa del castigo che l’uomo sta generando per sé stesso, questa è la radice di tutti i mali.

 

Amati: aprite gli occhi ai vostri fratelli, essendo messaggeri di pace e d’amore, con diplomazia, con gentilezza, ma fate loro vedere come tutto quello che abbiamo annunciato da tanti anni, tutto si compirà, era già scritto, poiché niente viene fatto senza che prima Io lo annunci al Mio Popolo, al Mio Israele.

 

SIETE IL MIO ISRAELE:  perché il Mio Israele sono i Miei fedeli, quelli che si affidano, quelli che si danno, quelli che resuscitano assieme a Me, ma per resuscitare, passano attraverso il crogiolo. In quel crogiolo dove l’uomo continuerà a sferzare i suoi simili in generale. 

 

Amati: Come soffre il Mio Cuore! Quanto grande è il dolore, perché nemmeno in mezzo alla carestia spirituale e materiale, la maggioranza dei Miei figli, non volgono il loro sguardo a Me, devono punirsi ancora di più, per riscattare più anime.

 

Sappiamo che a grande maggioranza seguiranno l’anticristo, il quale in questo momento è in Belgio. Quanto dolore! Quanta sofferenza! Quanta fame spirituale e quanta desolazione porterà alla Mia Chiesa!

 

Siate preparati, perché il Mio Israele soffrirà molto, sarà nuovamente perseguito.

 

Nessun paese sfuggirà a questo; voi leggendo le Scritture vi meravigliate di come fu perseguitato il Mio Popolo, ma lo vivrete sulla vostra carne, perché tutto il Mio Popolo fedele nel mondo sarà nuovamente perseguitato, perché il maligno conosce la portata del potere delle preghiere del Mio Popolo; voi siete il sostegno di infinità di anime, per questo dovete rimanere fedeli e d’un sol pezzo, in una sola linea, in una sola colonna. 

 

Quanto logorio spirituale, quanta disobbedienza da parte dei Miei, nei Miei confronti ed in quelli di Mia Madre, che piange lacrime di sangue perché chiama in un luogo e nell’altro e la maggioranza non le dà retta.

 

La sfrenatezza sessuale, la disintegrazione familiare, la testardaggine dei giovani, la droga, l’alcolismo e la depravazione dell’uomo che si sommerge nell’abisso, hanno portato l’umanità in questo momento ad eguagliarsi a quello del tempo di Sodoma e Gomorra. 

Così come perirono questi popoli di peccato, allo stesso modo l’umanità castigherà sé stessa.

 

AD ALTA VOCE INNALZATE LE VOSTRE INVOCAZIONI AL TRONO DIVINO,

ALZATE LA VOCE.

 

Non vi lasciamo soli nemmeno un istante, ma dovete invocare, dovete invocare, il mondo intero deve invocare.

 

Lo stesso uomo ha scritto il suo destino.

Quante opportunità ha dato la Mia Misericordia all’umanità!

Quanto ha rimandato il compimento di tutto! Ma l’uomo continua immerso nel peccato e nell’arroganza, sfidandoci, sfidando la Nostra Trinità.

 

E Noi, colmi di misericordia, perdoniamo ed amiamo, perdoniamo ed amiamo, perdoniamo ed amiamo.

Ma ora devo nuovamente dirvi che state vivendo nell’ultimo terzo tempo dell’umanità. E si sta esaurendo, si sta esaurendo.

 

Per questo il compimento di tutto quanto è stato annunciato è a un batter di ciglia. Adesso, sì.

In altre occasioni sono venuto ad annunciarvi la sua imminenza, ma adesso sì, adesso è a un battito di ciglia.

 

 

 

Per questo succederanno eventi tangibili,

 

†  iniziando con la caduta dei grandi imperi, che si  attribuiscono il dominio ed il potere sui      popoli piccoli e sugli oppressi, come lo state vedendo.  

 

† Il paese del nord (U.S.A.), cadrà, a causa dell’orgoglio dei suoi governanti, castigherà sé stesso e nel suo disperato desiderio di sollevarsi, si venderà ad un altro, tanto che i comunisti: la Cina e la Russia, si uniranno e devasteranno molti paesi, fino a giungere nel paese del nord.

 

† Il grande conflitto, la terza guerra mondiale è alle porte. Così come Israele iniziò l’alleanza, ora per mezzo dei conflitti in Israele avrà luogo la scintilla della grande guerra.

 

Vi avevo parlato della caduta dell’economia, di un lieve respiro e di una nuova e maggiore caduta dalla quale le economie mondiali non si sarebbero più sollevate?  A questo si stanno già avviando. Non coltivate false speranze.

 

Per questo è necessario che coloro che hanno la benedizione di avere tra le loro mani la possibilità di pubblicare i Miei Messaggi ed i Miei appelli costanti all’umanità in generale, lo facciano in fretta, perché molto presto non potranno più nemmeno pubblicare i Miei Appelli anche se vorrebbero farlo.  E’ necessario che  continuiate a conservare il materiale, con il quale evangelizzerete.

 

Vi invito a prepararvi, a non sprecare nemmeno un secondo, a mantenervi in allerta, attenti, perché tutto è a un battito di ciglia.

 

Tutte le economie del mondo cadranno, ma come sempre i paesi più piccoli saranno quelli che soffriranno maggiormente.

Per questo desidero che condividiate con i vostri fratelli di altri paesi questo Mio desiderio che impariate a lavorare la terra, a seminare quello che ciascuno consumerà nell’alimentazione, per poter provvedere a sé stesso, poco a poco. Vi ho dato l’intelligenza e l’uso della ragione, affinché con la luce del Mio Spirito, prendiate alcune decisioni personali.

 

Ci sono due tempi, due momenti di cui vi parlo oggi:

  1. Il tempo del dolore e la tragedia che sta arrivando per l’umanità, dalla quale non c’è ritorno, non si potrà tornare indietro. Tutto si muove e muovendosi si avvicina sempre di più. 

 

  1. E l’altro tempo è di benedizione, Per questo vi dico che vengo come un Padre di Misericordia, perché la Mia Misericordia viene per tutti coloro che sono fedeli.

E come viene?  Con il Mio Santo Spirito, con la pienezza del Mio Santo Spirito nell’uomo. 

       Ora ci sono due momenti trascendentali: 

  1. la caduta spirituale, il collasso economico dell’umanità.
  2. E la pienezza del Mio Santo Spirito. Ma siccome le Mie creature non sono tutte uguali, alcuni comprendono in pieno, altri mediamente ed altri ancora quasi non comprendono l’urgenza di questo appello ad unirsi, a fondersi, a perdonarsi e a dissimulare gli errori dei loro simili.

E questo vale per tutti: 

† Le famiglie devono unirsi, devono rimanere unite per proteggersi e resistere fino alla fine, perché in questo momento il nemico si scaglia contro la famiglia.

† Oggi vi ordino la Pace tra di voi e nelle vostre famiglie desidero ci sia equilibrio.

† Desidero che ci sia un equilibrio, perché ci sia pace, amore e stabilità.   Si ottiene di più con l’amore che con la durezza, si ottiene di più con una parola ben pronunciata che racchiude molto al suo interno, che con una villania.

 

Il Mio popolo, il Mio Israele, è una colonna forte che conoscendo già gli appelli di Mia Madre a Fatima ed in molti altri luoghi del mondo, dove ha annunciato che alla fine dei tempi la Mia Chiesa sarà perseguitata, deve pregare, pregare e moltiplicare le preghiere.

 

AL NOSTRO TRONO GIUNGONO TUTTE LE PREGHIERE, PERCIO’ INVOCATE.

 

Moltiplicate le suppliche per quelli che si rifiutano di ascoltare gli appelli di Mia Madre tramite tante anime amate nel corso dei tempi, in vari luoghi del mondo. 

Dovete pregare per il Mio amatissimo Pietro, perché è sommamente perseguitato, perfino da alcuni che dicono di essere Miei veggenti.

Perciò pregate per lui, pregate per la Mia Chiesa in generale, pregate per voi stessi.

Amati: 

 

Comprendete che la pienezza del Mio Spirito nell’uomo,

è il trionfo dell’Immacolato Cuore di Mia Madre nelle persone;

per questo Mia Madre ha lottato. 

 

Non è il Suo trionfo sulla terra, è il trionfo della pienezza del Mio Santo Spirito su ogni essere umano.

Questo è il trionfo di Mia Madre; non è soltanto il trionfo della donna che lotta per la pienezza del Mio Santo Spirito nell’umanità, per il Mio ritorno e questo è il Mio ritorno: la pienezza del Mio Spirito nell’essere.

Mia Madre trionfa, ma non per Lei, per la Nostra Trinità. 

Non dimenticate la recita del Santo Trisagio, questa preghiera è potente.

¡Ah!, ma il Sacrificio, dove Mi immolo, la Santa Messa, “la Comunione”, è fondamentale per tutti i Miei figli, perché comunicandosi, dono loro la Mia forza ed in voi, porto la forza agli altri.

Perciò in questo ultimo sospiro dell’umanità, in questo ultimo terzo tempo dell’umanità, è il momento in cui dobbiamo fonderci in un solo Cuore, e con tutte le forze, lottare per ottenere la pienezza del Mio Spirito in voi.

 

Io sono disponibile, quale dio amorevole e di misericordia,

sono di fronte a voi con le mani aperte, pieno di tutti i Miei doni;

dovete solo essere veri, perché Io vi consegni il Mio Tesoro.

 

Preparate quanto, nel corso di tanti anni vi ho chiesto, annunciate al mondo intero che deve prepararsi spiritualmente per sopportare l’attacco di colui che viene, perché vuole usurpare la Mia Chiesa.

 

TRIONFEREMO, TRIONFEREMO, MIO ISRAELE.

NON VI LASCERO’ SOLI.

Trionferemo ed avete la Mia benedizione, avete la Mia protezione

 

ED IN QUESTO MOMENTO RINNOVO L’ANTICA ALLEANZA CON LA NUOVA ALLEANZA, CHE E’ LA MIA MADRE BENEDETTA E LE UNISCO.

 

UNISCO L’ANTICO ED IL NUOVO TESTAMENTO IN QUESTO MOMENTO, E BENEDICO IL MIO POPOLO, GLI INVIO IL MIO SPIRITO PERCHE’ DIMORI IN LUI, PERCHE’ IN OGNI MOMENTO, IN TEMPO DI PROSPERITA’ ED IN TEMPO DI CARESTIA, IN TEMPO DI LOTTA ED IN TEMPO DI FELICITA’, SIA SEMPRE LUCE E RIFLESSO DEL MIO AMORE E DELLA MIA PAROLA IN TUTTA L’UMANITA’.

 

Che le preghiere che escono dalla bocca del Mio fedele Israele,

si moltiplichino all’infinito, suppliscano alle preghiere

di coloro che non pregano, che non chiedono,

che non si pentono, che non supplicano.

 

Che tutto quello che voi intraprendete e mettete in pratica

si moltiplichi all’infinito per il bene di tutta l’umanità.

 

Desidero che mandiate questa Mia Parola a tutta l’umanità e… “chi ha orecchi per intendere, che intenda.”

 

Pregate moltissimo, non dimenticate la recita del SANTO ROSARIO ED IL TRISAGIO. Ed in questo momento vi fortifico con il potere del Mio Santo Spirito, affinché resistiate ed in voi gli altri esseri umani, agli attacchi dell’anticristo che in questo momento, sta sferrando un forte attacco alla Mia Chiesa.  Ma risusciteremo, risusciteremo.

 

Vi benedico, nel Nome di Mio Padre, nel Mio Nome ed in quello del Mio Santo Spirito.

 

Amen.

 

Il vostro Gesù.