CLIMA SPAZIALE

PROFEZIE E RIFLESSIONI

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO  A LUZ DE MARIA
4 GENNAIO 2012

L’ignoranza della maggior parte degli uomini degli eventi che incombono sull’umanità si è diffusa anche tra i più intelligenti. Tutti coloro che dovrebbero discutere in merito agli sviluppi scientifici che faranno crollare la pace e la verità nel mondo, ammutoliscono per paura. I grandi cambiamenti si avvicinano, perché l’uomo non è cambiato nonostante i tanti annunci benevoli che gli ho inviato. Per questo riceverà il frutto della propria debolezza. Il momento si avvicina sempre di più…

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO
02.11.2015

Il Sole emanerà una vampata di calore così forte che le comunicazioni saranno fortemente influenzate,i sistemi di sicurezza delle potenze verrannoneutralizzati… e l’umanità vedrà che la Mia Creazione non trova l’uomo conforme alla Sintonia Divina che l’uomo dovrebbe avere con il suo Creatore.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO
27.09.2015

Il sole riuscirà a separare l’uomo dalla tecnologia per vari giorni.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA
13.09.2015

Il Sole mostrerà la sua potenza, affliggendo l’uomo e ogni essere vivente

LA SANTISSIMA VERGINE

01.08.2015

L’astro solare lancerà una grande fiammata solare e l’umanità vivrà in angoscia.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO

26.02.2015

Il Sole illumina l’umanità e la Luna presto si oscurerà.  Il sole causerà una grande allerta all’umanità  ed i segnali della Mia Vicinanza saranno costantemente visibili.

LA SANTISSIMA VERGINE

28.03.2015

Il Sole sarà soprattutto una forza tenace  contro lo stesso uomo.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO

26.02.2015

Il sole lancerà una nuova eruzione, di grande intensità, che metterà l’umanità in una grande angoscia.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

05  NOVEMBRE 2014

Questa generazione ha creato la Torre di Babele mediante la tecnologia mal impiegata e questa torre si abbatterà su questa generazione e vi lamenterete di

aver contaminato la Mia Creazione, quando il sole farà patire alla terra un’oscurità, più buia della stessa tenebra.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

22 OTTOBRE  2014

Amati figli, in questo momento state vivendo la comodità che vi fornisce la tecnologia che possedete ed ignorate che da un momento all’altro il Sole si farà avanti sulla terra, con il suo fuoco e la terra arderà, la vegetazione brucerà, e tutto quello che l’uomo ha lasciato sospeso nello spazio, cadrà sulla terra.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

28 LUGLIO  2014

La tormenta solare non si farà attendere, pregate.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

14  LUGLIO 2014

Il Sole causerá grande dolore all’uomo, inaspettatamente. I segni dei tempi non si fanno attendere e i ciechi spirituali non li vedono.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

25  GIUGNO 2014

Presto il sole lancerà una fiammata che giungerà sulla Terra paralizzando in larga misura le comunicazioni e quindi ogni tipo di trasporto.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

23  FEBBRAIO 2014

Miei amati, il Sole farà penetrare con forza i suoi raggi nella Terra; la sete, non solo dello spirito, ma anche del corpo, raddoppierà.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

12  GENNAIO 2014

La Terra è così inquinata e il Sole, il Sole la spacca fin nelle sue profondità. I raggi del Sole, ogni istante di più, raggiungono la Terra con sempre maggiore forza, causandone la contaminazione.

Si avvicina, figli, l’istante in cui il Sole lascerà cadere tutta la sua furia sul Pianeta. Si verificheràun’esplosione così potente che, cadendo in ginocchio, vi convincerete che senza di Me non siete nulla. La scienza vedrà scomparire tutti i suoi progressi scientifici e l’uomo, l’uomo che non è spirituale e non ha Fede, vagherà disperato per le strade, fino a perdere la memoria per essersi ridotto al nulla.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

2  OTTOBRE 2013

L’astro del sole continuerà ad avvicinare la sua forza alla Terra, costringendo tutta l’umanità ad una grande retrocessione.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

13  SETTEMBRE  2013

L’astro del Sole irradierà il suo fuoco senza che nulla possa fermarlo. Quanti eventi incombono sull’uomo, che sono il frutto di quanto ha seminato!

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

5 AGOSTO 2013

Soffro per gli innocenti, per l’incoscienza dei governanti, il cui orgoglio ha riunito i Miei Figli in un estremo pericolo, in istanti in cui il Sole stesso é intervenuto nella reazione degli uomini con le sue esplosioni solari.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

23 GIUGNO 2013

Miei amati, il sole provocherà un dolore fatale agli uomini. L’astro che ha sempre protetto l’uomo con il suo calore, rivolgerà questo calore contro la Terra.

L’ENERGIA NUCLEARE SARÀ IL PERICOLO REALE PIÙ GRANDE CREATO DALL’UOMO, che il Sole può innescare.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

14 GIUGNO2013

L’astro del Sole si rivelerà un vero flagello e causerà dolore, alternando luce e oscurità, affliggendo la Terra e alterando l’uomo.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

5 GIUGNO2013

 Miei amati, il sole sarà spietato con l’uomo, devasterà e farà ardere la grande tecnologia di cui l’uomo va fiero e allora lo stesso uomo si renderà conto che essa non serve a nulla, che tutto dipende dalla volontà di Mio Figlio e dalla Mia Intercessione.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

30 MAGGIO 2013

GLI EVENTI FUTURI NON SI MANIFESTERANNO A LUNGO TERMINE, MA A UNA DISTANZA CRITICA…

L’astro del Sole esploderà e determinerà in gran parte il declino dell’umanità, rendendo di nuovo gli uomini creature limitate, senza scienza.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

16 MAGGIO2013

Amati, l’astro del Sole diffonderà il suo calore e farà soffrire la Terra impotente.

MESSAGGIO DEI SANTI ARCANGELI A LUZ DE MARIA

18 NOVEMBRE 2012

Il Sole e la Terra, la Luna e la Terra sono correlati. La Madre Terra è in relazione assoluta con il Sole e con la Luna, ed esercitano influenze maggiori di quelle che lo stesso uomo di scienza è riuscito a scoprire fino ad ora.

L’effervescenza del Sole, le sue esplosioni provocate da un’energia sconosciuta all’uomo, influenzano il livello di crescita dell’aggressività negli uomini, a seguito della stessa aggressività con cui gli uomini hanno trattato la Terra. L’UMANITÀ RICEVE IL FRUTTO PER LA DISTRUZIONE DI CIÒ CHE HA RICEVUTO PER IL SUO BENE.

Il magnetismo esercitato dal Sole influenza l’uomo e lo farà retrocedere inesorabilmente a tutti gli effetti; la scienza di cui l’uomo si vanta, nulla potrà contro le esplosioni solari che si verificheranno con maggiore forza.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

22 AGOSTO 2012

Di fronte a tanta negatività umana, il sole,entro breve tempo, ha deciso di mettersi all’opera a scapito dell’uomo. L’uomo subirà un regresso tecnologico inimmaginabile e sarà di nuovo costretto a

utilizzare strumenti rudimentali.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

4 LUGLIO 2012

Miei cari, il sole scaglierà inaspettatamente il suo fuoco provocando grande sventura sulla Terra.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

23 MAGGIO 2012

Pregate perché l’astrodel sole causerà dolore all’uomo.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

16 MAGGIO 2012

Una grande nazione soffrirà molto presto, il sole influirà notevolmente sull’umanità; nel suo desiderio di risvegliare l’uomo, lo colpirà pesantemente.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

28 APRILE 2012

 …molto presto grandi sofferenze si abbatteranno sull’umanità, con fragore nel mare e sulla terra; le stelle invieranno segnali, il sole e la luna non saranno più gli stessi.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

25 MARZO 2012

VERRÀ IL TEMPO – È SCRITTO – IN CUI L’UMANITÀ SOFFRIRÀ COME MAI PRIMA D’ORA.

Miei amati figli, il sole vi farà tremare.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

23 NOVEMBRE 2011

Il sole, l’astro del sole emana dei gas che, avvicinandosi alla Terra e combinandosi con l’aria alterano significativamente l’uomo.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

30 OTTOBRE 2011

Il calore ardente del centro del Sole si è proiettato verso il centro della Terra e quest’ultima lo lascia salire in superficie.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

5 OTTOBRE2011

Il cammino si fa angusto e il sole martella l’uomo, ma il Mio amore trionferà per il bene del genere umano.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

18 SETTEMBRE 2011

Miei amati, il sole si nasconde, e al suo posto il suo calore incomberà sull’uomo, non solo rovinando i progressi compiuti da quest’ultimo, ma ricordandogli le sue antiche abitudini, alle quali egli ritornerà..

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

25 AGOSTO 2011

Una massa di dolore attraversa il cielo e copre il sole. Una massa di dolore attraversa le viscere della terra agitando le acque e alimentando il fuoco come un rapido uragano che si sposta per tutti i paesi.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

6 AGOSTO 2011

Il sole vuole risvegliare l’uomo e mostra il suo portento.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

27 LUGLIO 2011

Il sole aumenterà la sua potenza sulla terra, prima di oscurarsi.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

17  GENNAIO 2011

Il sole inclemente farà ardere la terra, si sentiranno lamenti…

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

5 GENNAIO2011

L’astro del sole non sarà più alleato dell’uomo e darà un grande spettacolo nel cielo, causando gravi conseguenze all’uomo e alla natura.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

 27 DICEMBRE 2010

Il sole brillerà con maggiore intensità, causando dolore.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

24 NOVEMBRE 2010

Il sole si farà rosso, causando gravi danni.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

21 NOVEMBRE 2010

Il sole diffonde il dolore sull’umanità.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

21 NOVEMBRE 2010

Amati, preparatevi, il sole spargerà la sua ira contro l’uomo, si vedrà la terra coperta di fuoco…

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

9 SETTEMBRE 2010

L’astro del sole restituirà a questa umanità le mutilazioni alle quali è stata sottoposta la Creazione.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

20 AGOSTO 2010

L’acqua si riversa sulla terra. Un domani sarà assorbita dal sole, che scalderà gravemente la terra, fino al punto che vi sentirete bruciare. Cadrà il fuoco dal Cielo…

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

12 AGOSTO 2010

Il sole si avventa sulla Terra. Il cielo segnalerà un grande evento cosmico.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

21 GIUGNO 2010

Il sole non sarà benevolo.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

16 GIUGNO2010

Anche quando il sole si oscurerà o brillerà tanto che vi sentirete bruciare, rimanete fedeli.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

3 MAGGIO 2010

Il sole si occulterà e l’ardore che proviene dall’alto, si farà sentire nella carne di tutti gli uomini.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

10 APRILE 2010

Il sole cesserà di essere tanto solidale con l’uomo, la sua vibrazione sarà una manifestazione che danneggerà l’umanità.

LA SANTISSIMA VERGINE A LUZ DE MARIA

8 APRILE 2010

Il sole si avvicinerà tanto che dovrete nascondervi da lui.

NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO A LUZ DE MARIA

27 MARZO 2010

Il sole irradia con maggior forza il suo calore…

GLI SCIENZIATI AVVISANO SULLA POSSIBILITA’ DI UNA TORMENTA SOLARE  “CATASTROFICA”

IL FENOMENO POSSIEDE LA POTENZA NECESSARIA PER RENDERE INUTILIZZABILE, IN UN’UNICA VOLTA LA TECNOLOGIA DEL MONDO MODERNO.

Gli esperti sono, questa volta, tutti d’accordo. Una tormenta geomagnetica come quella che si è formata sulla Terra lo “scorso martedì” non è un fenomeno isolato. E valutando ciò che ci ha colpito la settimana scorsa, fino ad ora la più potente del ciclo solare attuale, non abbiamo subìto molte conseguenze, ma in altre occasioni potremmo non avere così tante fortuna. Un fenomeno simile, in effetti, ha la potenza necessaria per neutralizzare, in una sola volta,  la società tecnologica del mondo moderno.

Una tormenta solare  sufficientemente forte, in effetti, potrebbe destabilizzare, anche in forma catastrofica, una buona parte della nostra della nostra tecnologia. Il mondo moderno, hanno affermato diversi specialisti durante la riunione della Società Americana per il Progresso della Scienza, dipende totalmente dalla rete dei satelliti. Navigazione marittima e aerea, sincronizzazione tra computer, reti di telecomunicazione, sistemi GPS, apparati elettronici di ogni tipo… Tecnologie, tutte queste, estremamente vulnerabili ai “cambiamenti del tempo” spaziale.

Le conseguenze sarebbero nefaste, in caso di una grande tormenta solare, per la rete dei satelliti che orbitano intorno alla Terra, molti dei quali finirebbero letteralmente “bruciati”, ma anche per le centrali elettriche di tutto il mondo, i cui trasformatori sarebbero inutilizzabili provocando interruzioni nella somministrazione di elettricità che potrebbero durare settimane, e forse mesi.

Aspettando la grande tormenta.

La tormenta dello “scorso martedì” è l’inizio di una situazione che, secondo gli scienziati, può solo andare peggiorando. Infatti, siamo appena all’inizio dell’attuale ciclo solare e ci si aspetta che l’attività del Sole vada crescendo sempre più di intensità nei prossimi undici anni.

“Non è una questione di “se succederà”á – spiega Jane Lubchenco, responsabile dell’Amministrazione Nazionale e Stratosferica degli Stati Uniti, ma di quando succederà e di quanto sarà intensa. L’ultima volta che raggiungemmo il picco in un ciclo solare, circa dieci anni fa, il mondo era un luogo molto differente. Oggi i cellulari sono da ogni parte. E’ certo che ci fossero anche prima, ma non dipendevamo da essi in tante differenti cose”.

Per questa esperta, “molte dello cose che diamo per scontate e certe dipendono oggi molto più dalla meteorologia spaziale rispetto all’ultimo picco del ciclo solare”. Ad onor del vero, gli esperti ammettono che, attualmente, molto poco possiamo fare per prevedere una tempesta solare potenzialmente pericolosa. Quello sì che dovremmo fare è  “blindare” in qualche forma la rete e le centrali elettriche, facendo in modo che ci permetta, in caso di allarme, di neutralizzarle rapidamente nelle zone maggiormente sensibili fino a che il pericolo sia passato.

«Il problema è la dipendenza dal GPS»”Per favore, che non ci prenda il panico – disse da parte sua Stephan Lechner, direttore del Centro Congiunto di Investigazione della Commissione Europea – Agire precipitosamente servirebbe solo a peggiorare la situazione”. Per questo esperto, la ragione della vulnerabilità del mondo moderno è posta nella propria dipendenza dei sistemi di posizionamento globale, o GPS, senza i quali non sarebbe possibile la navigazione marittima e aerea, ne la sincronizzazione della rete informatica e degli strumenti elettronici.

“Il GPS ci ha aiutato -assicurò Lechner il sabato- ma ci ha creato anche una nuova dipendenza” che si estende dal settore aerospaziale alla produzione digitale di radio e TV, ai servizi finanziari e alle agenzie governative. Solo in Europa, affermò, esistono 200 operatori di telecomunicazioni e “nessuno di essi è standardizzato”.

Impossibile da prevenire.

Di fronte alle attuali impossibilità di prevenire una tormenta solare, i governi del mondo dovrebbero elaborare strategie in cooperazione chee permetterebbe loro di condividere ogni informazione vitale, mettendo in conto così i vari danni che la tormenta potrebbe provocare. Sfortunatamente, e a causa dello spiegamento attuale delle risorse, si prosegue senza sapere quando questa tormenta devastatrice potrebbe essere pronta a manifestarsi.

“Oggi come oggi –affermò da parte sua Juha-Pekka Luntama, dell’Agenzia Spaziale Europea- non possimao prevedere se si avrò una grande tormenta nei prossimi sei mesi, ma possiamo dire  che ci sono tutte le condizioni affinchè questa tormenta si manifesti”.

Lo scorso martedì, una grande eruzione solare, la maggiore registrata negli ultimi cinque anni, ha inviato verso la Terra un enorme fiume di particelle di plasma ad una velocità di 900 km. al secondo. L’eruzione fu di classe  X, la più potente nella scala della capacità del sole, produsse spettacolare aurore boreali e destabilizzò alcuni sistemi di telecomunicazione, ma i suoi effetti si limitarono quasi esclusivamente a latitudini molto a nord del nostro pianeta.

“Si potrebbe pensare – affermó Luntama- che questa volta eravamo ben protetti. Ma risulta che i campi magnetici erano allineati in parallelo, per questo non fu devastante. Se non fosse stato così, le conseguenze sarebbero state molto diverse”.