Fatima e l’avvertimento

  • terzo segreto di fatima avvertimento universale

AVVERTIMENTO UNIVERSALE E TERZO SEGRETO DI FATIMA

TERZO SEGRETO DI FATIMA
“Non aver timore, cara piccola. Sono la Madre di Dio, che ti parla e ti domanda di rendere pubblico il presente Messaggio per il mondo intero. Ciò facendo incontrerai forti resistenze. Ascolta bene e fa attenzione a quello che ti dico:  Gli uomini devono correggersi. Con umili suppliche, devono chiedere perdono dei peccati commessi e che potessero commettere. Tu desideri che Io ti dia un segno, affinché ognuno accetti le Mie parole che dico per mezzo tuo, al genere umano. Hai visto il prodigio del Sole, e tutti credenti, miscredenti, contadini, cittadini, sapienti, giornalisti, laici, sacerdoti, tutti lo hanno veduto. Ed ora proclama a Mio Nome: Un grande castigo cadrà sull’intero genere umano, non oggi, né domani, ma nella seconda metà del Secolo XX. Lo avevo già rivelato ai bambini Melania e Massimino, a la “Salette”, ed oggi lo ripeto a te, perché il genere umano ha peccato e calpestato il dono che avevo fatto. In nessuna parte del mondo vi è ordine e Satana regna sui più alti posti, determinando l’andamento delle cose.  Egli effettivamente riuscirà ad introdursi fino alla sommità della Chiesa; egli riuscirà a sedurre gli spiriti dei grandi scienziati che inventano le armi, con le quali sarà possibile distruggere in pochi minuti gran parte dell’umanità. Avrà in potere i Potenti che governano i popoli e li aizzerà a fabbricare enormi quantità di quelle armi. E se l’ umanità non dovesse opporvisi, sarò costretta a lasciar libero il braccio di Mio Figlio.
Allora vedrai che Iddio castigherà gli uomini con maggior severità che non abbia fatto con il diluvio. Verrà il tempo di tutti i tempi e la fine di tutte le fini, se l’umanità non si convertirà; e se tutto dovesse restare come ora, o peggio, dovesse maggiormente aggravarsi, i grandi e i potenti periranno insieme ai piccoli e ai deboli. Anche per la Chiesa verrà il tempo delle sue più grandi prove. Cardinali si opporranno a Cardinali; Vescovi a Vescovi. Satana marcerà in mezzo alle loro file e a Roma ci saranno cambiamenti. Ciò che è putrido cadrà e ciò che cadrà più non si alzerà. La Chiesa sarà offuscata e il mondo sconvolto dal terrore. Tempo verrà che nessun Re, Imperatore, Cardinale o Vescovo aspetterà Colui che tuttavia verrà, ma per punire secondo i disegni del Padre Mio. Una grande guerra si scatenerà, nella seconda metà del XX Secolo. Fuoco e fumo cadranno dal cielo, le acque degli oceani diverranno vapori e la schiuma si innalzerà sconvolgendo e tutto affondando. Milioni e Milioni di uomini periranno di ora in ora, coloro che resteranno in vita invidieranno i morti.
Da qualunque parte si volgerà lo sguardo, sarà angoscia, miseria, rovine in tutti i paesi. Vedi? Il tempo si avvicina sempre più e l’abisso si allarga senza speranza. I buoni periranno insieme ai cattivi, i grandi con i piccoli, i Principi della Chiesa con i loro fedeli e i regnanti con i loro popoli. Vi sarà morte ovunque a causa degli errori commessi dagli insensati e dai partigiani di Satana il quale allora, e solamente allora, regnerà sul mondo, in ultimo, allorquando quelli che sopravvivranno ad ogni evento, saranno ancora in vita, proclameranno nuovamente Iddio e la Sua Gloria e lo serviranno come un tempo, quando il mondo non era così pervertito. Va, mia piccola, e proclamalo. Io a tal fine sarò sempre al tuo fianco per aiutarti”.

La versione del Terzo Segreto,
pubblicata dal Vaticano il 26 giugno 2000

Il 26 giugno 2000 il Vaticano ha pubblicato ciò che esso afferma essere la “terza parte” del Segreto di Fatima, consegnata dalla Madonna ai tre pastorelli il 13 luglio 1917; ma questo testo non contiene alcuna parola della Madonna che faccia seguito a quel “ecc.”. Il testo pubblicato dal Vaticano è il seguente:

Dopo le due parti che già ho esposto, abbiamo visto al lato sinistro di Nostra Signora un poco più in alto un Angelo con una spada di fuoco nella mano sinistra; scintillando emetteva fiamme che sembrava dovessero incendiare il mondo; ma si spegnevano al contatto dello splendore che Nostra Signora emanava dalla sua mano destra verso di lui: l’Angelo indicando la terra con la mano destra, con voce forte disse:Penitenza, Penitenza, Penitenza! E vedemmo in una luce immensa che è Dio: “qualcosa di simile a come si vedono le persone in uno specchio quando vi passano davanti” un Vescovo vestito di Bianco “abbiamo avuto il presentimento che fosse il Santo Padre”. Vari altri Vescovi, Sacerdoti, religiosi e religiose salire una montagna ripida, in cima alla quale c’era una grande Croce di tronchi grezzi come se fosse di sughero con la corteccia; il Santo Padre, prima di arrivarvi, attraversò una grande città mezza in rovina e mezzo tremulo con passo vacillante, afflitto di dolore e di pena, pregava per le anime dei cadaveri che incontrava nel suo cammino; giunto alla cima del monte, prostrato in ginocchio ai piedi della grande Croce venne ucciso da un gruppo di soldati che gli spararono vari colpi di arma da fuoco e frecce, e allo stesso modo morirono gli uni dopo gli altri i Vescovi Sacerdoti, religiosi e religiose e varie persone secolari, uomini e donne di varie classi e posizioni. Sotto i due bracci della Croce c’erano due Angeli ognuno con un innaffiatoio di cristallo nella mano, nei quali raccoglievano il sangue dei Martiri e con esso irrigavano le anime che si avvicinavano a Dio.

Nel commento leggiamo:

“E vedemmo in una luce immensa che è Dio: “qualcosa di simile a come si vedono le persone in uno specchio quando vi passano davanti”

Questa è la frase nel commento, dove si legge chiaramente l’avvertimento universale. Infatti nell’avvertimento si scontreranno due corpi celesti provocando una luce immensa che colpirà la terra, in questo scontro si formerà una croce che splenderà per 7 giorni. Quando poi si accenna alle persone che si vedono in uno specchio è chiarissimo come la luce, infatti nell’avvertimento dovremmo vedere i nostri peccati con gli occhi di Dio Padre, steremo a faccia a faccia con la nostra anima come se fossimo davanti uno specchio, qui di seguito l’articolo completo sull’avvertimento universale.

QUI HO SCANNERIZZATO QUANTO SI LEGGE NEL LIBRO SULL’ILLUMINAZIONE DELLE COSCIENZE DI SELUMA, VEGGENTE NATA IN SALVADORA CON LA MISSIONE DI DIFFONDERE NELLA SUA TERRA E NEL MONDO L’AVVERTIMENTO UNIVERSALE.

sulema-avvertimento-1

sulema-avvertimento-2

sulema-avvertimento-3

sulema-avvertimento-4

sulema-avvertimento-5

sulema-avvertimento-6

Vorrei infine dire che l’istituzione ecclesiastica del vaticano ha definito le apparizioni di Garabandal non sopranaturali, apprizioni che annunciano l’avvertimento universale, avvertimento annunciato in tantissime apparizioni oggi. Mi dispiace che i serpenti come detto nel segreto dove satana raggiungerà le sommità della chiesa, decidono a loro piacimento quali apparizioni sono vere o false. Come nel caso del veggente Edson Glauber confermato vero dalla curia romana, e delle apparizioni di Ghiaie di Bonate definite false, mentre il veggente Edson le ha definite vere per conto della Santa Madre. Tanta confusione sta causando Satana nella chiesa, ha impedito la diffusione del segreto di fatima completo perchè questo che state leggendo è incompleto, infatti la parte mancante riguarda la vita nell’universo annunciata a tanti profeti e veggenti veri. Doveva essere annunciato nel 1960 prima che Satana e i suoi alleati depistassero ogni traccia informazione di ufo e vita nell’universo, facendo passare chi ne parlasse come un pazzo, e mirando a costruire film e documentari come se queste umanità siano cattive e prima o poi volessero invaderci, oggi tutto cio accade sta accadendo ma il cuore immacolato di Maria presto trionferà e tutto verrà alla luce con la seconda venutà di Gesù in potenza e gloria.

AVVERTIMENTO UNIVERSALE ABBAPADRE WALTER SULLA

PER SAPERNE DI PIU ANCHE SU SULEMA E SCARICARE IL SUO LIBRO CONTENENTE MESSAGGI E RIVELAZIONI CLICCATE SULL’IMMAGINE QUI IN BASSO.

© Copyright - Abbà Padre.it TUTTI I DIRITTI RISERVATI