VIDEO A CURA DI DON LEONARDO MARIA POMPEI

L’era del Divin Volere

E il 22  maggio 1919 (vol. 12)  Gesù spiega a Luisa come la Gloria di Dio sarà completata per mezzo di chi vivrà nel Volere Divino :

“ Figlia mia,  tutte le mie opere sono complete,  sicché la gloria che Mi deve dare la creatura sarà completa  e non verrà l’ultimo giorno, se tutta la Creazione non Mi dà l’onore e la gloria da Me stesso voluta e decisa.  Ciò che non Mi danno gli uni, lo prendo dagli altri,  e in questi raddoppio la Grazia che altri Mi respingono  e da questi ricevo doppio onore e gloria.  Ad altri,  a seconda delle loro disposizioni, giungo a dare la Grazia che darei a dieci,  ad altri quella che darei a cento;  ad altri quella che darei a mille,  e alle volte do le grazie che darei a città, a province ed anche a regni interi,  e questi Mi amano e mi danno gloria per dieci, per cento, per mille, ecc.  Così viene completata la mia Gloria da parte della Creazione.  E quando vedo che la creatura non può giungere,  malgrado la sua buona volontà,  la tiro nel mio Volere, dove trova virtù di moltiplicare un solo atto per quanti ne vuole,  e Mi dà gloria, onore, amore, che altri non Mi danno.

Perciò sto preparando l’Era del vivere nel mio Volere,  e ciò che non hanno fatto le generazioni passate e che non faranno,  in quest’Era della mia Volontà i buoni completeranno l’amore, la gloria, l’onore di tutta la Creazione, dando loro grazie sorprendenti ed inaudite.

Ecco perché chiamo te nel mio Volere e ti sussurro all’orecchio:   Gesù, depongo ai tuoi piedi l’adorazione, la sudditanza di tutta l’umana famiglia;  depongo sul tuo Cuore il bacio di tutti;  sulle tue labbra v’imprimo il mio bacio per suggellare il bacio di tutte le generazioni;  Ti stringo con le mie braccia, per stringerti con le braccia di tutti  e per portarti la gloria di tutti  e le opere di tutte le creature  ”.