19 Novembre, Messaggio della Madonna,
(Maria Santissima):  “Caro figlio Marco, come già ti ho detto: stai soffrendo grandi prove, stai passando per grandi sofferenze per redimere i peccati del mondo… dei peccatori del mondo e per espiare i peccati che essi hanno commesso contro Dio. Stai soffrendo per salvare anime!
Dovrai ancora soffrire molto figlio mio, ma è necessario che tu sia coraggioso. Ci vuole più sofferenza per salvare le anime, perché non c’è ancora nemmeno un terzo dell’umanità convertita e veramente santificata, e perciò i miei Piani materni, i miei Segreti non possono realizzarsi.
Ci vuole più sofferenza offerta con la preghiera per salvare almeno 1/3 dell’umanità. Devi continuare avanti facendo i Rosari della Misericordia Meditati tanto graditi al Cuore di mio Figlio Gesù, che tanto placano l’Ira del Padre Eterno offeso dall’ingratitudine e dai peccati dei suoi miserabili figli.
È necessario che continui facendo i miei Rosari meditati, le Ore sante, altrimenti il fuoco del cielo che Io ho profetizzato ad Akita cadrà e gran parte dell’umanità sarà distrutta.
Ciò che trattiene il fuoco del Cielo sei tu con le Coroncine meditate, i Rosari Meditati, le Ore Sante, i Film che fai per Me, mio figlio.
Questo film della vita della mia figlia Santa Rita è meraviglioso, quanto è piaciuto al mio Figlio Gesù quando l’hai fatto. Quante anime, conoscendo la vita e l’esempio della perseveranza, pazienza, forza e l’amore di mia figlia Rita, quante anime hanno accettato con più pazienza, con più amore le loro sofferenze. Quante anime hanno imparato che amare Gesù è soffrire per Gesù, e hanno deciso di portare la croce ogni giorno con amore, offrendo tutto a Gesù per la salvezza delle anime.
E tutto questo grazie a te, se tu non avessi fatto questo film nessuno, nessuno avrebbe conosciuto la vita di questa mia figlia, la sua vera vita. Nessuno avrebbe imparato questo esempio di amore, di sacrificio che è la mia figlia Rita.
Perciò figlio mio, devi continuare, se ti fermi, allora i castighi cadranno su tutta l’umanità. Vedi cosa il mio nemico voleva fare, era stancarti e così tu non far niente di più e alla fine l’umanità finisse per affondare nell’apostasia , nel peccato, nella perdizione.
Vai avanti e non temere nulla perché sarò sempre con te.
Sappi che quella grande sofferenza che hai avuto nel nuovo anno trascorrendo il Natale e il capodanno a letto, senza nemmeno poter alzarti per fare la vigilia di capodanno che tanto amavi e tanto gioivi di fare. Senza aver potuto celebrarlo con i tuoi familiari 20 da anni, é servito per concedere ora grandi grazie al suo padre spirituale Carlos Tadeu.
Sì, hai offerto quella sofferenza a Me perché l’applicassi alle anime che volevo. Senza che tu lo sapessi tutta quella sofferenza è servita per applicarla al tuo padre Carlos Tadeu.
Sì, e anche figlio, la sofferenza che hai avuto con la ferita alla gamba. Sì, quella grande sofferenza che hai avuto per più di un anno, offerta con tanto amore, con tanta pazienza e rassegnazione a Me, é servita perché tuo padre Carlos Tadeu ora ricevesse tante benedizioni, tante grazie che ho promesso, e che Io gli ho dato.
Sì, tu offrivi per lui senza nemmeno saperlo. Sì, e specialmente l’offerta che hai fatto dopo che egli era già tuo padre spirituale ha aumentato ancora di più il merito.
Sappi, figlio, che nessuna delle tue sofferenze è stata vana. La sofferenza, il dolore della tua gamba, le notti non dormite, la febbre, le punte intense di dolore, l’impossibilità di lavorare, di riposare, servivano anche non solo per il tuo padre spirituale, ma servivano anche per i miei figli…
…Sappi anche che quella grande sofferenza che hai sofferto nel luglio del 1994, quando i sacerdoti volevano arrestarti a causa del presunto segno, da essi annunciato e che non si sarebbe avverato.
Quella sofferenza che hai sopportato con tanto coraggio, con tanto amore.
…Generarono conversioni, generarono grazie per queste anime, grazie d’amore, grazie di pace, grazie di liberazione da tanti pericoli. E’ servita per dare loro le grazie della santificazione ora.
Perciò, figlio mio, non scoraggiarti mai, perché nessuna sofferenza, nessuna croce è senza ragione. Che i Miei figli capiscano questo: che la sofferenza accettata e offerta con amore genera nuove anime per il Cielo, genera conversioni, genera anche nuovi Santi.
…La sofferenza accettata e abbracciata con amore trasforma l’anima in una rosa mistica d’amore il cui profumo d’amore si espande su tutta il pantano dell’umanità. E dove questo profumo arriva, fa sbocciare nuovi gigli di santità, nuove rose mistiche: bianche di preghiera, rosse d’amore, gialle di santità e penitenza.
Avanti! Porta la croce coraggiosamente e continua ad offrire per tuo padre, continua ad offrire per tutte le anime. Molte altre anime conoscerai che sono state salvate da questo sacrificio amorevole offerto con amore.
E figli miei, oggi chiedo, chiedo ancora una volta: Vivete di amore, siate amore, offrite sacrifici d’amore, sofferenze d’amore, preghiere d’amore perché tutta l’umanità diventi un grande giardino di Rose mistiche: di Santità, Bontà, Purezza e Amore.
Offrite figli miei, perché il Padre Eterno è saturo di tanti peccati e ingratitudini dell’umanità. E se non c’è una corte, un coro di anime di puro amore per Me e con il mio figlio Marco offrano sacrificio e preghiera, non ci sarà più nulla che possa fermare il grande castigo che questa umanità ogni giorno merita e provoca.
Sarà un Castigo formidabile, il fuoco che cadrà dal Cielo sarà così forte e così ardente da dissolvere non solo la carne ma anche le ossa dei corpi.
Ci deve essere più preghiera, fate i gruppi di preghiera che ho chiesto ovunque, figli miei, sono l’unica speranza dell’umanità.
Ora la Chiesa finirà di immergersi nell’oscurità dell’apostasia, dell’apertura e della mescolanza con altre sette e religioni. Il popolo cattolico ingannato dai pastori, che dovrebbero difendere la verità, dire la verità; accetterà tutto come volontà di Dio e come cosa certa.
Perciò i lupi infernali, i demoni, faranno sì che in molte anime la luce della santa Fede cattolica sia completamente oscurata fino a scomparire completamente. Solo resterà la fede nei cenacoli e nei gruppi di preghiera che pregano il mio Rosario e leggono i miei Messaggi.
Perciò figliolini fate i cenacoli ovunque, in modo che la luce della santa Fede cattolica rimanga almeno in un piccolo numero di anime. Sarà la grande calamità che ho annunciato alla mia figliolina Madre Mariana de Jesus Torres: corruzione e perdita totale dei bambini, dei giovani, grazie ai mezzi di comunicazione e all’educazione atea impartita nelle scuole, la distruzione totale delle famiglie, la distruzione totale anche di molti Ordini religiosi e della Chiesa che sarà completamente eclissata come Io ho annunciato a La Salette.
Solo dove sono vissuti i miei Messaggi, dove è recitato il mio Rosario e dove si crede nelle mie Apparizioni, solo lì rimarrà un poco di Fede.
Andate figli miei, portate la mia luce a tutti i miei figli e non permettete che le tenebre prendano tutte le cose.
Siate luci che brillano ovunque, anche fosse la luce di una piccola candela, già sarà sufficiente per impedire il trionfo delle tenebre.
Portate i Rosari meditati, portate i film che Marco, mio figlio fa e che sono veri soli luminosi di santità, perfezione, saggezza e amore per illuminare le anime di tutti i miei figli che possono ancora essere salvati. Io verrò con voi, con i miei Angeli e vi aiuterò.
Siate amore, vivete d’amore, desiderate il Cielo, cercate il Cielo figli miei! Perché a nulla giova all’uomo guadagnare il mondo intero se perde la sua anima.
Disprezzate i piaceri mondani che possono portare il vostro corpo e anima nelle fiamme dell’inferno. E amate la preghiera, le cose celesti, l’imitazione dei Santi, l’imitazione di Me stessa in modo che possiate un giorno essere degni del Cielo!
Tutti benedico con amore e prego: continuate a recitare il mio Rosario ogni giorno.
… E tutti questi miei amati figli di qui che Io amo e che non lascio mai soli, benedico con amore da Lourdes, da Bonate, e da Jacarei”.

FILM SANTA RITA DI CASCIA – ABBAPADRE.IT

18 Novembre, Messaggio della Madonna,
(Maria Santissima): “Caro figlio Marco, come ti ho già detto: Tu stai soffrendo sofferenze dolorose, lavoro doloroso per redimere i peccati dei peccatori, per salvare le loro anime e per espiare i peccati commessi contro Dio.
A causa delle follie dei peccatori un fratello innocente deve soffrire per loro, perché è l’unico modo per ottenere a queste anime: misericordia e salvezza.
Non temere figlio mio, sarò sempre con te. Avrai ancora più croci pesanti davanti a te, ma come ero vicina a mio Figlio sulla strada del Calvario, io sarò anche con te. E quanto più soffrirai più anime salverai e maggiore sarà la corona di gloria, di meriti che avrai in Cielo.
La sofferenza accettata e offerta generosamente salva anime, cancella castighi e attrae per il mondo, per molte anime un’abbondante pioggia di grazie!
Siccome oggi mancano le anime generose, le anime vittime. Io ho detto a molti santi del passato che in questo secolo di empietà, di peccato, di male, allontanamento da Dio e perdita della fede … le anime che desiderano donare le loro vite e fino a rischiare le loro vite per amore di Dio e per la salvezza delle anime, sarebbero poche.
Le anime che avrebbero la forza di vincere il proprio egoismo e rinunciare a una vita comoda, piena di piaceri, per potere soffrire per la salvezza dell’umanità sarebbero poche. Sarebbero queste anime rose mistiche rosse, che sarebbero rare come l’oro.
Sì, non ci sono anime vittime capaci di accettare le sofferenze che Dio manda per la salvezza delle anime, e per espiare i peccati che commettono ogni giorno contro Dio.
Se ci fossero più anime così quanti castighi sarebbero stati evitati! Quante anime sarebbero salvate! Che pioggia di misericordia scenderebbe sulla terra!
Ma queste generose rose rosse mistiche, capaci di rinunciare alla propria volontà, al loro egoismo ed essere anime generose capaci di soffrire e persino di rischiare la propria vita per la salvezza degli altri, ormai non esiste più.
E’ per questo che non c’è chi plachi l’ira di Dio. E’ per questo che non c’è nessuno che trattenga i castighi in molte nazioni. Ed è anche per questo che avvengono così poche conversioni, e così poche anime sante esistono oggi.
Ah se ci fossero più anime come queste, parafulmini della Giustizia Divina e calamita delle benedizioni di Dio! Quanto male non ci sarebbe sulla terra, quanto bene scenderebbe dal Cielo, quanta benedizione scenderebbe sulla Terra.
E’ per questo che Io chiamo le anime a rinunciare al loro egoismo e a dare generosamente le loro vite per la salvezza dell’umanità, come il mio figliolino Marco, come hanno fatto tante anime privilegiate del passato. Solo così il male potrà essere fermato, satana sarà schiacciato più rapidamente e il bene trionferà, Dio trionferà.
Desidero che ci siano molte anime così, perché il Cuore di mio Figlio Gesù è saturo di tante offese, di tante ingratitudini del mondo e vuole dar corso di nuovo alla Sua Giustizia. Trattenete questa Giustizia offrendo le vostre sofferenze quotidiane con amore a Dio per la salvezza dell’umanità, in espiazione per i peccati con cui Egli è offeso.
Sì, ciò che trattiene il fuoco che cadrà dal Cielo è il mio figlio Marco con le sue preghiere, i suoi lavori, i suoi Rosari meditati, le sue Ore Sante di preghiera fatte per amore a Me e tutto ciò che fa insieme alle sue sofferenze.
Guai al Brasile, guai al mondo se egli non fosse qui a offrire tutto questo per l’umanità! Sta a voi miei figli, aiutatelo con preghiere e sacrifici per fermare la Giustizia divina che vuole castigare il mondo e diminuire il peso schiacciante dei peccati che egli porta su di sé soffrendo per espiare questi peccati.
E’ necessario Preghiera e Sacrificio, senza questo l’umanità non può essere salvata.
Oh si! Quanto è grande il valore della sofferenza accettata e offerta dinanzi al Padre. Io cerco anime così offerenti e generose, che insieme a Me offrano le loro sofferenze quotidiane per placare la Giustizia del Signore.
Desidero che qui ci siano molte mistiche rose rosse così: di sacrificio. Per insieme a Me controbilanciare la Giustizia Divina infiammata dai peccati dell’umanità.
Si figlio mio, devi ricordare chiaramente quella volta in cui eri malato con una grande febbre, con molte nausee, brividi, dolori in tutto il corpo e soprattutto nella tua testa. Ti ricordi che sei stato ricoverato all’ospedale.
Bene, quella sofferenza è servita perché Io ora concedessi grazie al tuo padre spirituale Carlos Tadeu. Perché lo portassi qui alle mie Apparizioni e perché potessi anche unirlo ora a te, perché attraverso di te egli riceva grandi e abbondanti grazie dal Mio Cuore e anche dal Signore.
…Per tutte le anime per cui offri e anche per quelle che non conosci nemmeno, ma che solo in Cielo scoprirai!
…Serve per la conversione di molti giovani traviati.
Serve anche per la liberazione di molte e molte anime del Purgatorio.
…Tutti i tuoi dolori servono per le anime degli eletti.
E quando quel numero sarà completato, finalmente il Mio Trionfo avverrà con potenza e porterà a voi, per tutta la Terra, la pace, la felicità, il totale rinnovamento.
E poi, tutti gli uomini, tutte le donne fedeli a Dio saranno felici per sempre come gli Angeli e nulla, nient’altro li minaccerà.
Quanto più tu soffri, più Satana perde potere fino a che sarà completamente annientato. Così Dio usa la sofferenza di un figlio amorevole per coprire una moltitudine di peccati, perdonare i suoi autori e portare sulla Terra, Pace, Pace e Pace!
È necessario pregare il Rosario, è necessario offrire la vita e le sofferenze a Dio per la salvezza del Brasile e dei peccatori. Il Brasile corre ancora il pericolo, il mondo è ancora sull’orlo del precipizio, i giovani e i bambini si perdono sempre più grazie ai mezzi di comunicazione. Passano tutto il tempo a vedere cose che solo distruggono le loro anime, che solo riempiono le loro anime di tenebre e di peccati invece di pregare.
Offrite per loro affinché l’infanzia e la gioventù possano essere salvate da un miracolo d’Amore dello Spirito Santo e del Mio Cuore, altrimenti il futuro dell’umanità sarà perduto.
Pregate ancora oggi 3 rosari dell’Amore per salvare più anime! Pregate costantemente il rosario dell’amore, perché questo rosario salva molte anime!
Io sono con voi nelle vostre sofferenze e non vi abbandono mai. Abbiate una fede ferma e forte come Giobbe, perché ancora passerete per molte prove prima del Mio Trionfo. Ma gli eroi vinceranno e saranno incoronati…
Tutti ora benedico con amore, da Fatima, da La Salette e da Jacarei. “

Aiutaci a mandare avanti il blog con una donazione a tuo piacimento al nostro conto paypal – waltersullakr@live.it – grazie.

Con il tuo aiuto il mio lavoro gratuito per la salvezza nelle anime non sarà invano, cosi molte persone ogni giorno possono leggere messaggi e profezie del cielo, e conoscere tante belle preghiere per ritornare al signore.

12 Novembre, Messaggio della Madonna,
(Maria Santissima):  “Cari figli, oggi invito tutti voi a pensare di più al Cielo.
Poiché non meditate sul Paradiso, vi attaccate facilmente alle cose del mondo che sono passeggere e non sono che un monte di polvere e cenere.
A causa del nulla, perdete tutto, tutto ciò che è il Cielo, che è Dio. Fermatevi e meditate. E vedete che quelle gioie eterne, quelle delizie eterne che vi aspettano in Cielo, non finiranno mai … La musica degli angeli, il mio stesso canto materno, la gloria, la bellezza di Dio, ed anche la brillantezza e la felicità dei Beati.
Sì miei figli, tutte quelle gioie, soprattutto, le rivelazioni incessanti di Dio e dei suoi misteri, per tutta l’eternità, che causano un estasi d’amore infinito nei Beati. Tutto questo è il premio che vi attende e vi sarà dato se dopo questa breve vita sulla terra siete stati fedeli a Dio fino alla fine e perseveranti nel suo Amore.
…Perciò, figliolini, fate tutto il possibile ed ancora un po’ di più, per raggiungere quelle splendide dimore che preparo per voi in Cielo.
Ma affinché voi siate degni di queste dimore, dovete vivere il Vangelo, dovete vivere i Dieci Comandamenti, dovete vivere le Leggi di Dio miei figli, le Leggi di Dio non possono essere disprezzate né mutate. E soprattutto, vivete la Volontà di Dio, rivelata a voi chiaramente quando pregate profondamente ed anche negli eventi della vita che Dio vi sta mostrando. E così, potrete adempiere il Piano d’Amore del Signore, e compiendo il Suo piano d’Amore, sarete degni del Cielo.
Il Cielo potrà essere posseduto solo da coloro che compiono la Volontà di Dio, da coloro che anche se perseguitati ed anche portando delle croci pesantissime, non si scoraggiano e vanno coraggiosamente avanti fino alla fine, come veri eroi della Fede.
Il Cielo sarà solo degli eroi della fede!
Perciò figli miei, pregate per potere avere una fede forte e possiate essere degni del Cielo, che sarà riservato solo agli eroi, per coloro che sono grandi nell’amore, nella fede, nel sacrificio di sé, nella generosità, nella mortificazione della propria volontà, e soprattutto nella dedizione e obbedienza a Dio, nell’amore.
Io sono qui da tanti anni, per aiutarvi a diventare forti nella fede, eroi nella fede, in modo che un giorno possiate essere incoronati da Dio e dagli Angeli nella Gloria eterna.
Continuate a pregare il mio Rosario ogni giorno. Il Rosario aumenterà in tutti voi il desiderio del Cielo, e nel desiderare il Cielo e la Salvezza, le vostre anime sentiranno il bisogno di amare di più Dio, di amarMi di più, di lavorare di più per la vostra salvezza e quella degli altri ed anche voi diventerete sempre più forti nella fede.
Fate i gruppi di preghiera e i cenacoli che ho chiesto ovunque, perché essi sono l’ultima speranza di salvezza dell’umanità.
Mio Figlio Gesù è ancora oggi condannato di nuovo, tutti i giorni, non più dagli ebrei, ma da voi stessi. Ogni volta che disobbedite alla Volontà di Dio, ogni volta che disprezzate ciò che Dio vi dice attraverso di Me qui, voi condannate e crocifiggete Gesù di nuovo.
Perciò vi chiedo: Non condannate più a morte Gesù, non crocifiggetelo più disprezzando il Suo amore e la Sua volontà, ma piuttosto, disprezzate e crocifiggete la vostra volontà. Fate la Volontà di Mio Figlio che vi è rivelata qui attraverso di Me. E voi troverete la via della Felicità già sulla Terra, che vi condurrà alla Felicità che non finirà mai in Cielo.
…Vi benedico tutti, specialmente te mio amato figliolino Marco.
Non temere figlio mio, sono sempre con te, non ti ho lasciato e mai ti mancherò. Tutto ciò che soffrirai in questi giorni, servirà a convertire nuove anime.
E sappi che nessuna sofferenza permessa a te è stata invano. Devi ricordare che 21 anni fa, una volta eri molto malato, quando ti ho chiesto se accettavi una malattia per convertire e salvare le anime. Tu hai accettato.
E poi, molto malato, sei andato all’ospedale con la febbre così alta che nessuna medicina poteva abbassare. E poi sei stato messo su pietre ghiacciate, in modo che la febbre scendesse, tutto il tuo corpo è diventato rosso. Non sapevi più cosa stava succedendo intorno a te, né sentivi le persone, e non sapevi più dove stavi.
Davvero, avevi l’impressione che stavi per morire. Poi, tutta quella sofferenza che mi hai offerto per le anime, è servita per preparare le grandi Grazie che ora sto dando al tuo padre spirituale Carlos Tadeu.
Tutta quella sofferenza offerta a Me, l’ho conservata e l’ho convertita nelle Grazie che ora sto preparando. Servirono anche ad ottenergli la grazia di venire qui, e col venire qui conoscerMi, amarMi ed essere segnati da Me con il mio Segno materno.
Servirono anche a salvare le anime dei miei figli Gabriel, Djallys e Michael.
Inoltre devi ricordare che 20 anni fa, un giorno hai avuto una grande sofferenza, una delle più atroci, che ti ha fatto stare ammalato senza voce per un’intera settimana. Ebbene, tutta quella tua sofferenza è servita a salvare l’anima del mio figlio Edgar ed anche per attirare sulla famiglia Yoshida le grandi grazie che durante tutti questi anni Io ho versato loro.
Sono anche servite per altre anime che con il passare del tempo ti rivelerò. Ma sappi, figlio mio, che sono sempre con te, sempre al tuo fianco, e non permetterò mai una sofferenza senza ragione.
Confida e sappi che la sofferenza offerta con amore e generosità si trasforma in sovrabbondanti grazie, una pioggia di Misericordia per molte anime su tutta la Terra!
…Perciò non temere, più numerosi sono quelli che sono per te nel Cielo, di quelli che sono contro di te sulla Terra. 
Ti benedico e benedico tutti i miei figli qui presenti, da Fatima, da Aparecida e da Jacarei.

11 Novembre, Messaggio della Madonna,
(Maria Santissima):  “Figlio amatissimo Marco, stai passando per grandi sofferenze attraverso pesanti prove per convertire i peccatori e per espiare i peccati che hanno commesso contro Dio.
A causa dei peccatori pazzi e scellerati, un’anima pura, un’anima innocente come la tua, che fa solo il bene e che cerca solo di salvare le anime dell’umanità, patisce, soffre, subisce le conseguenze della malvagità degli uomini senza Dio.
Purtroppo questo fa parte del tuo silenzioso martirio, questo fa parte della croce che gli eletti devono portare in questo periodo della Grande Tribolazione. E poiché il mio nemico ti odia molto, più di tutti gli uomini sulla Terra, ti perseguita e cerca di farti soffrire, cerca di stancarti. Sia colpendoti direttamente, o raggiunge le persone intorno a te, per le quali hai amore, apprezzamento o affetto.
Egli cerca di stancarti, facendo che ogni giorno molte cose spiacevoli ti accadano, dure e amare. In modo che ti fermi con questi cenacoli, … ti fermi con questi Rosari meditati… ti fermi con quelle preghiere qui che durante questi 26 anni lo hanno disturbato tanto e hanno tolto molte anime dalle sue grinfie.
Egli si serve anche di persone che vivono con te di giorno in giorno e che fanno cose che ti addolorano, che ti dispiacciono e ti feriscono, per stancarti, stancare il tuo amore, stancare la tua perseveranza.
Non preoccuparti, perché tutto questo già sapevo che sarebbe accaduto e anche se il mio nemico si avvicinava molto a te, per realizzare i suoi piani malvagi contro di te, Io ti ho difeso e difeso chi è collegato a te, non ho mai fallito con te.
Ma è necessario che tu sappia che stai soffrendo tutto questo per l’odio del mio nemico ed anche per espiare i peccati che i peccatori, pazzi, ingrati e scellerati commettono contro Dio.
A causa dei fratelli ingrati, un fratello puro, innocente e santo, deve soffrire e soffrire per salvarli. Tant’è mio figlio che devi ricordare che esattamente 20 anni fa hai avuto una malattia al ginocchio che ti impediva di camminare correttamente.
Bene, hai offerto quelle grandi sofferenze per la conversione dei peccatori e anche per certe anime che ti ho detto che Io conoscevo e che volevo applicare i meriti di queste sofferenze per loro.
Bene, molte di queste anime si sono effettivamente convertite e la tua sofferenza é servita anche perché Io riempissi di grazie e benedizioni, e proteggessi e difendessi due miei figli che sono qui: mio figlio Vinicio e mio figlio David.
Sì! Quei grandi dolori che hai sofferto 20 anni fa e hai offerto a Me con tanto amore sono stati applicati da Me in forma di grazie su questi miei figli, in modo che più tardi ho potuto attirarli al mio Cuore e far loro dare la vita a Me qui.
Hai salvato queste due anime, hai aperto la porta della salvezza per loro. Pertanto, non devi mai immaginare che le tue sofferenze sono vane, perché tutte essi in futuro sbocceranno in conversioni, in sante vocazioni e in Santi con cui Io e te popoleremo il Cielo, e anche popoleremo i luoghi che gli angeli caduti hanno lasciato vuoti.
Perciò, figlio Mio, sopporta con pazienza e porta la croce con amore, certo che non ti mancherà mai la Mia Grazia e il mio amore di Madre.
E quanto ai miei figli: Continuate a pregare il Rosario ogni giorno, perché solo con esso finirà la violenza e il mondo avrà la pace. Fate i gruppi di preghiera e il rosario in ogni parte, perché è l’unica cosa che può ancora salvare il mondo.
Diffondete i rosari meditati fatti dal mio figliolino Marco, diffondete i film che egli ha realizzato, fate in modo che tutti li vedano e che tutti preghino il rosario. Solo così il mondo avrà pace.
Mio Figlio Gesù è molto offeso, perché anche oggi è condannato a morte e crocifisso non più dai suoi nemici dichiarati, ma anche dagli stessi cristiani che non pregano più e vivono solo offendendo il suo Amore, ripagando il suo amore con ingratitudine.
Pregate per la conversione di queste anime e fate i cenacoli ovunque, perché è l’unica cosa che può diminuire la sofferenza e la tristezza del Cuore di mio Figlio. Io sarò con voi dappertutto e non vi lascerò mai.
Andate! Portate i miei Messaggi e pensate di più al Cielo, che è tanto dimenticato.
Tutti vi benedico con Amore, e specialmente te, mio figlioletto Marco e tutti coloro che ti hanno aiutato e ti hanno compatito per la tua sofferenza questa settimana. Su tutti loro, scenda ora la mia Materna Grazia da Lourdes,  da Fatima, e da Jacarei.
(Maria SS.ma):  “Come ho già detto, ovunque arrivi uno di questi Rosari toccati da Me, lì sarò viva, portando le grandi grazie del Signore.
E ricordate miei figli: Se il popolo non inizia a pregare come ho sempre richiesto, Satana farà aumentare la violenza e Dio la permetterà come un castigo perché il popolo non prega.
Pregate, fate i gruppi di preghiera ovunque come Io ho comandato, fate i Cerchi di Gerico (1.000 Ave Maria). Pregate molto, solo la preghiera può salvarli ora.
A tutti voi lascio di nuovo la mia Pace.

Aiutaci a mandare avanti il blog con una donazione a tuo piacimento al nostro conto paypal – waltersullakr@live.it – grazie.

Con il tuo aiuto il mio lavoro gratuito per la salvezza nelle anime non sarà invano, cosi molte persone ogni giorno possono leggere messaggi e profezie del cielo, e conoscere tante belle preghiere per ritornare al signore.

Ciao mi chiamo Walter e sono proprietario del Blog abbapadre.it sul quale verranno diffusi argomenti spirituali importanti, quali la Divina Volontà di Luisa Piccarreta, la divina misericordia di santa Faustina Kowalska, Avvertimento universale, e tanto altro per la salvezza delle anime.

Condividi!