Share

ISCRIVITI ANCHE TU AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Cavarzere 28 novembre 2020

Ecco Gesù Ecco, sono il vostro Gesù. Amatevi e onorate il Padre mio e vostro, con la Santissima Trinità. Onorate il Padre, il Figlio e lo Spirito Sant! io Gesù, nell’amore che ho per voi, non vi abbandonerò; sarò sempre con voi, vi darò serenità e pace, tanto amore e tanta misericordia. Ascoltate bene le mie parole perché le mie parole sono la vita eterna e alla vita eterna voi dovete rinascere. Non preoccupatevi se parlate di morte: non c’è morte per voi, c’è solo vita che fiorisce a tempo giusto perché Io già sono in cammino da voi, già siete scelti per me. Io quando arriverò porterò su questa terra una grande luce. Amate me, amate il prossimo, fate la carità per chi ha bisogno e soprattutto date preghiera. Voi come siete davanti a me, lo dico sempre e lo ripeto: fratelli miei, voi siete cristi, voi siete del Cristo, siete una parte di me, il mio cuore! Siete tutti “consacrati”. Oggi molti onorano la Bestia; voi lo sapete che cos’è la bestia? L’avversario di Dio, l’avversario di Cristo, satana! Io vi voglio portare tutti in paradiso, alla vita eterna.

Lì fioriscono tante e tante creature che non sono state volute qui sulla terra; sono ritornate al cielo come angioletti. Molti chiederanno: possiamo vedere voi? Possiamo parlare con voi? Io gli dirò: figli miei, quello che avete fatto sulla terra (torturato persone, male lingue, avete rubato, bestemmiato) dice che voi non siete della luce, voi siete del buio, grande buio e non potete stare qua! Separerò le pecore dalle capre! Nella Geenna piangerete e direte: perdonaci! Troppo tardi! Le cose le sapevate, la vita dovevate farla nel nome del creatore del mondo, del cielo e della terra.

Di fatto avete onorato la bestia, il demonio, l’angelo cattivo! Guarda quello! Guarda quell’altro! Cosa fanno con i soldi, li rubano! Quelli lì non sono di Dio, di mio Padre, non sono le mie pecorelle! Siate umili, perché l’umiltà vi rende santi! L’umiltà è pace! L’umiltà è amore! Ricordatevi che mio Padre, millenni e millenni fa, non ne poteva più; ha fatto piovere per quaranta giorni e quaranta notti, ha distrutto tutto, ma non perché vi vuole male! No! Per farvi comprendere chi sulla terra comanda! È Dio!!!!! Non sono le persone cattive, non è la bestia che comanda, che ha fatto cose cattive e ha rubato anime a Dio con l’astuzia! Siamo nell’Apocalisse! Babilonia, la grande città che rappresenta il male, cadrà! È quando Io vengo! Seguitemi! Non dite: devo chiamare mio padre, mia mamma, mia sorella! Non c’è posto così! O con me, o con tua sorella, tuo fratello, tuo padre, tua mamma, i tuoi amici! Chi vuole venire con me, prenda la sua croce, una croce santa! Le croci, le avete tutti: ho avuto la croce da bambino, da giovane e quando sono volato in cielo, Voi siete per me e io sono per voi. Siete me e Io voi.

Io sono in voi e voi siete in me se pregate e amate i fratelli. Gli uni per gli altri, siate sempre, in tutto, perfetti cristiani, unione totale! Chi ha un pezzo di pane, lo condivida; dividetevelo e così lo moltiplicherete! Non nascondete ciò che avete da mangiare e da bere, perché non arrivereste a goderne neppure voi!! C’è gente che ha bisogno, ci sono molti afflitti a causa delle grandi malattie! Gente che non può essere operata a causa della pandemia. Pregate che tutti siano preparati a quello che sta arrivando. Pregare, io non vi abbandonerò! Ma la preghiera senza la carità non vale niente!!!! Se sapete che qualche fratello, sorella è in difficoltà, aiutatelo! Io vi ringrazio di cuore per la vostra generosità. I sacerdoti si mettano in ginocchio e preghino con la faccia a terra e dicano: Gesù, tu hai sofferto, ti hanno inchiodato sulla croce, ti hanno messo una corona di spine sulla testa, ti prendevano in giro! Si, mi prendevano in giro con la corona di spine! Avevo un dolore acutissimo! L’ho fatto, perché? Per i miei cari fratelli e sorelle e figli.

Pregate perché non venga la guerra che distrugge il mondo. Giorno per giorno, quante persone periscono! La preghiera va a pari passo con l’amore!!! Con l’amore mio!!!!! Perché non dite: Si, abbiamo peccato, perdonaci Dio! Perdonaci perché ti abbiamo scacciato dai nostri cuori! Tanti sacerdoti sono buoni e tanti sacerdoti non proprio! Tante creature sono abbandonate negli ospizi, malati senza pane! C’è qualche sacerdote che dice: fratelli miei, andiamo e vediamo quella creatura come sta? Quella persona, quei bambini che sono morti… non hanno niente, neanche medicinali.

Ecco, questo voglio Io perché se lo fate alle persone bisognose, voi siete salvi, potete venire con me. Io non vengo a portarvi la morte, vengo perché mi vediate, a tu per tu, faccia con faccia. Io sono con voi e voi mi correte dietro come una volta! Quando salirò al cielo, questa volta vi porterò tutti con me! Amatela la mia Mamma; è dolce, è santa, è bella, piena di amore per voi. Lo sapete che il cuore mio e il cuore della mia Mamma è uno solo? Festeggiate il Natale! Noi siamo tutti qua: festeggiate con le opere che avete intenzione di fare perché siamo qui che vi guardiamo. Avete paura, sì, certo, però ci sono Io, il Figlio di Dio e la mia Mamma, la Vergine Addolorata del Perdono.

Tutti voi fratelli unitevi, santificatevi. (Gesù, piange) Io Gesù, sono come voi, sono fatto di carne come voi e sto male per tutti: siete miei fratelli, sorelle, figli; sono uno di voi, sono nato su questa terra e da questa terra vengo a prendervi e vi porto via con gli angeli che mi accompagnano. Avete preparato la capanna dove sono nato. Il cielo è contento! Bravi figli, brave creature mie, vi ripeto non fate mancare nulla per i bambini. Pregate che l’aborto sia evitato da tutti. Nessuno deve favorire leggi contro natura! Adesso io passo in mezzo a voi.

Auguro a tutti tante belle cose e vi benedico. Ecco adesso Io e la mia Mamma, siamo in mezzo a voi con umiltà, dolcezza, serenità e amore. Siate benedetti per l’eternità, amen! In nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. La vita è breve su questa terra, ma nel cielo è per l’eternità. Amen! Amen!

www.madonnaaddoloratadelperdono.it

Leggi anche l’articolo contro Annalisa Colzi che dice falsità senza prove contro Luz de Maria, infangando il suo vescovo davanti le prove che abbiamo raccolto…

Consacrazione al cuore Immacolato di Maria

Io………… mi affido o Madre, alla Tua protezione e alla tua guida;  non voglio camminare da solo(a) in mezzo alla tempesta di questo mondo.  Mi presento davanti a Te a mani vuote, Madre del Divino Amore, ma con il cuore colmo d’amore e di speranza nella Tua intercessione.

Ti prego di insegnarmi ad amare la Santissima Trinità con il Tuo stesso Amore, cosicché non sia indifferente ai Loro appelli, né indifferente all’umanità.

Prendi la mia mente, il mio pensiero, la mia parte cosciente ed incosciente, il mio cuore, i miei desideri, le mie aspettative, ed unifica il mio essere nella Volontà Trinitaria, come lo facesti Tu, di modo che la Parola di Tuo Figlio non cada su un terreno arido.

Madre, unito(a) alla Chiesa, Corpo Mistico di Cristo, sanguinante e disprezzato, in questo momento di oscurità, elevo a Te la mia voce supplicante, affinché la discordia tra gli uomini ed i popoli sia annichilita dal Tuo Amore Materno.

 MADRE SANTISSIMA, OGGI TI CONSACRO SOLENNEMENTE TUTTA LA MIA VITA, FIN DALLA MIA NASCITA.

FACENDO PIENO USO DELLA MIA LIBERTÀ, RIFIUTO IL DEMONIO E LE SUE MACCHINAZIONI E MI AFFIDO AL TUO CUORE IMMACOLATO. PRENDIMI PER MANO FIN DA QUESTO MOMENTO E NELL’ORA DELLA MIA MORTE PRESENTAMI DAVANTI AL TUO DIVIN FIGLIO.

Permetti, Madre di Bontà, che questa mia consacrazione sia portata per mano degli Angeli ad ogni cuore, affinché si ripeta all’infinito in ogni essere umano.

Amen.

Consacrazione a San Michele Arcangelo

Principe nobilissimo delle Gerarchie angeliche, valoroso guerriero dell’Altissimo, amatore zelante della gloria del Signore, terrore degli angeli ribelli, amore e delizia di tutti gli angeli giusti, mio dilettissimo Arcangelo San Michele, poiché io desidero di essere contato nel numero dei devoti e dei tuoi servi, oggi io come tale mi offro, mi dono e mi consacro a te, e pongo me stesso, la mia famiglia e quanto mi appartiene sotto la tua potentissima protezione. E’ piccola l’offerta della mia servitù, poiché sono un miserabile, peccatore.

Ma tu gradisci l’affetto del mio cuore. Ricordati inoltre che se da oggi in avanti sono sotto il tuo patrocinio, tu devi assistermi in tutta la  mia vita e procurarmi il perdono dei miei molti e gravi peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro Salvatore Gesù e la mia dolce Madre Maria, ed impetrarmi quegli aiuti che mi sono necessari per arrivare alla corona della gloria.

Difendimi sempre dai nemici dell’anima mia specialmente nel punto estremo della mia vita. Vieni, allora, o Principe gloriosissimo, ed assistimi nell’ultima lotta. Con la tua arma potente respingi lontano da me nell’abisso dell’inferno quell’angelo prevaricatore e superbo che un giorno hai prostrato nel combattimento in cielo. Amen.

Profezie date dal cielo alla veggente cattolica apostolica Luz de Maria

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI

PROFEZIE E RIVELAZIONI
Abbapadre.it

Apparizioni del cielo a Jennifer

ABBAPADRE.IT Di Walter Sulla APPARIZIONI E MESSAGGI DEL CIELO ALLA VEGGENTE JENNIFER https://youtu.be/WDT0F2u-5XI Nota. Donna di famiglia, riceve messaggi dal 2001; messaggi chiari, profondi, sito

Continua a leggere »
STORIA DELLE APPARIZIONI MARIANE
Abbapadre.it

Storia apparizioni Garabandal

La Storia delle apparizioni di Garabandal Messaggi – Segreti – Profezie “In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa”.

Continua a leggere »
Share

Se hai un account google iscriviti al mio canale per essere aggiornato su messaggi e profezie della Madonna