MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO  
ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA  
FESTA DI CRISTO RE DELL’UNIVERSO
26 NOVEMBRE 2017

Amato Popolo Mio:

IO CAMMINO CON IL MIO POPOLO IN OGNI ISTANTE, NON MI SEPARO DAI MIEI.

Vi benedico costantemente per ogni azione concorde alla Nostra Volontà e soffro molto quando non prestate attenzione ai Miei Appelli.

Io non sono venuto per rivedere i Comandamenti, né la Sacra Scrittura, né i Sacramenti, continuo nella legge esistente.

LA NOSTRA TRINITÀÈ UN ETERNO PRESENTE ED IN QUESTI MESSAGGI, PER DECRETO DELLA NOSTRA VOLONTÀ, VI VIENE RIVELATA L’ESPLICITAZIONE DELLA PAROLA TRINITARIA.

Popolo Mio, al fine di cambiare il cammino e cominciare ad essere più spirituali, è urgente una presa di coscienza, cosicché riusciate a discernere tra quello che è Volontà Divina, quello che è volontà degli uomini e quello che sta portando la Mia Chiesa verso lo scisma, allo scopo di elevare l’usurpatore del Mio Popolo.

AFFINCHÈ NON VI INGANNINO, NON SOLO DOVETE SAPERE CHI SONO, NON SOLO DOVETE CONOSCERMI, MA DOVETE RICONOSCERMI, QUINDI NON BASTA DEFINIRSI CRISTIANI, NÉ SAPERE E CREDERE CHE IO VI HO REDENTO DAL PECCATO, PERCHÉ LA VOSTRA SALVEZZA NON È ASSICURATA.
 “CIASCUNO SARÁ GIUDICATO SECONDO LE SUE OPERE.” (1)(Apoc. 20,12) 

Voi sentite dire con una certa frequenza che il Cielo è per tutti e certamente lo è, questa è la Nostra Volontà, ma non tutti hanno il Cielo garantito, in quanto per giungere a godere della Vita Eterna, dovete sforzarvi e dovete mettere in pratica la Legge Divina, che voi conoscete.

Sentite dire che l’inferno non esiste, che l’inferno lo state vivendo sulla terra. Questa figli è un’aberrazione e vi stanno ingannando, poiché non conoscete la Sacra Scrittura. IL LUOGO DI FUOCO, DOVE LE ANIME SONO PRIVE DALLA MIA PRESENZA, SI LAMENTANO E SONO AFFLITTE, ESISTE, NON PER VOLONTÀ DIVINA, ma perché hanno utilizzato male il libero arbitrio, si sono date al male e quindi al peccato.  

Voi non sentite predicare regolarmente sul Purgatorio e l’umanità ha perso quello che per le anime del Purgatorio è un grande ausilio ed una benedizione: la recita del Santo Rosario e la recita del Santo Trisagio offerto per le anime che sono in Purgatorio in attesa che la Mia Madre Santissima e gli Angeli al Suo servizio, le conducano alla Nostra Presenza.

Amato Popolo Mio, dovete vigilare costantemente su voi stessi, sul vostro ego, perché non vi allontani dal cammino verso la Vita Eterna.

L’osservanza dell’operare ed agire personale è decisiva, ma chi non è umile non riuscirà a farlo, per questo dovete congregarvi come Corpo Mistico per aiutarvi gli uni gli altri e per superare gli impedimenti personali.

IN QUESTO MOMENTO IL MIO POPOLO HA PERSO LA CONSAPEVOLEZZA DI COSA COMPORTI IL PECCATO PER L’ANIMA, PERCHÈ NON SI PREDICA PIÙ CON LA PAROLA DELLA VERITÀ, MA IN MODO TIEPIDO E PER QUESTO MOTIVO GLI UOMINI TROVANO AFFINITÀ NEL PECCATO.

L’umanità sta sentendo parlare di una misericordia senza giustizia, di una misericordia che non considera, di una misericordia che non ascolta ma perdona tutto, per quanto grave sia il peccato, perfino quando la persona non prova pentimento e dolore per il male commesso.

Il Mio Popolo vuole guardare una croce che compiaccia l’uomo, una croce che permetta tutto, una croce condiscendente con il peccato.

Figli, crescete, esaminatevi, conoscetemi affinché non vi portino fuori strada ed affinché non vi ingannino. 

LA MIA CROCE È AMORE, MISERICORDIA E GIUSTIZIA.  

“La misericordia e la verità non ti abbandonino; lègatele intorno al tuo collo, scrivile sulla tavola del tuo cuore; e otterrai favore e buon successo agli occhi di Dio e degli uomini. Confida nel Signore con tutto il cuore e non appoggiarti sulla tua intelligenza. In tutti i tuoi passi pensa a lui ed egli appianerà i tuoi sentieri.” (Proverbi 3, 3-6)

SONO UN RE SENZA REGNO, SONO IL PADRONE DELL’AMORE E MENDICO AMORE…

Ai Miei figli viene facilitato il cammino verso la perdizione, non capiscono che per camminare verso di Me, devono vivere nella Nostra Volontà Divina.

L’intelligenza dell’uomo, la sua conoscenza, la sua capacità di comprensione, sono state alterate, per fare in modo che cerchi quello che è facile, quello che non esige sforzo e che non l’allontani dalle sue comodità.

Amato Popolo Mio:

SE VOLETE ESSERE VERAMENTE LIBERI:

Amate la libertà che Io vi offro, cosicché scegliate di seguirmi
Amate il fare la Mia Volontà…
Amate il rispettare i Comandamenti…
Amate il rispettare i Sacramenti…
Amate il seguirmi…

Amate il servirmi, non alla maniera capricciosa dell’uomo, MA NELLA MIA VOLONTÀ, CHE IMPLICA SFORZO, DECISIONE, DEDIZIONE, IMPEGNO, VERITÀ, ABNEGAZIONE, PERDONO, MA SOPRATTUTTO, L’OPERARE E L’AGIRE NEL MIO AMORE.

 
VOLETE ESSERE LIBERI E NON SCHIAVI?
SEGUITEMI, IO VI OFFRO LA VERA LIBERTÀ.

Popolo Mio, non permettete che vi portino fuori strada e che vi portino alla perdizione, dove l’anima non vedrà la Mia Luce.

Il demonio si introduce nel pensiero dell’uomo per farlo allontanare da Me, lo attacca proprio in quello che l’uomo brama maggiormente.

IN QUESTO MOMENTO LA VITA DEI MIEI FIGLI DEVE ESSERE ATTIVA NELLO SPIRITO, ALTRIMENTI SE I MIEI FIGLI NON SONO FIGLI CHE PRATICANO, SARANO FACILE PREDA DEL MALE.

Non dimenticatevi che il demonio porta avanti una lotta che per voi passa inavvertita a causa del fragore mondano in cui vivete, a causa della mancanza di silenzio interiore, ma è una lotta spirituale che in alcuni casi, quando una persona è posseduta dal demonio, diventa fisica.
  
POPOLO MIO, DATEMI IL MIO REGNO, NON ESCLUDETEMI DALLA VOSTRA VITA. Voi Mi avete proibito nei luoghi pubblici, Mi trattate come un criminale, Mi nascondete, Mi togliete dai luoghi di lavoro, non permettete che i Miei bambini Mi guardino, minimizzate la Mia Parola, cosicché satana penetri in tutto il Mio Popolo.

PERÒ FIGLI, QUESTO RE D’AMORE E DI MISERICORDIA, D’AMORE E DI GIUSTIZIA, VIVE IN CIASCUNO DI VOI E DA LÌ NESSUNO MI PUÒ TOGLIERE, SOLO VOI LO POTETE FARE.

CONOSCETEMI A FONDO PERCHÈ POSSIATE COMPRENDERE CHE IO SONO RE DI TUTTO IL CREATO, DI TUTTO IL VISIBILE E L’INVISIBILE, SONO RE DELL’UNIVERSO, RE DI QUELLO CHE L’UOMO CONOSCE E DI QUELLO CHE ANCORA NON CONOSCE. (2) (Col. 1,16)

Per questo vi rivelo gli accadimenti, cosicché manteniate la lampada traboccante d’olio.

Pregate figli, pregate, la terra continuerà a tremare, non avrete un attimo di respiro.

Pregate figli, pregate, il demonio, che si è infiltrato in alcuni uomini e possiede la loro mente, porterà dolore all’umanità. Il terrore si paleserà in questo ed in quel paese ed i Miei figli innocenti soffriranno.

Le Capitali europee patiranno. 

Pregate figli, pregate.

Pregate figli, gli Stati Uniti soffriranno.

Pregate figli, il comunismo prenderà forza ed il Mio Popolo sarà oppresso senza pietà.

Questi sono momenti drastici e quello che si sta sviluppando non è l’uomo della Mia Chiesa Rimanente, ma è l’uomo della ribellione, l’uomo della contraddizione, l’uomo della superbia, un uomo che, senza alcuna definizione, parteciperà a tutti i riti delle religioni, che lo faranno perdere nel mare della confusione e sarà allora che satana troverà la situazione ideale per il suo piano riguardante l’umanità.

Amato Popolo Mio:

ESERCITATE IL DONO DEL LIBERO ARBITRIO MANTENENDOVI IN STATO DI GRAZIA, COSICCHÈ POSSIATE SCOPRIRE IL FINE PER IL QUALE SIETE STATI CREATI: GODERE DELLA VITA ETERNA.

Popolo Mio, non giudicate le attitudini del fratello, non puntate il dito contro chi ha sbagliato, ma invece elogiate colui che progredisce e cerca di conoscere la Verità della Mia Parola.

OGNI UOMO CAMMINA SUI CARBONI ARDENTI DI ALCUNI ERRORI COMMESSI ED È LODEVOLE CHI RICONOSCE L’ERRORE, MENTRE È STOLTO COLUI CHE CONTINUA NELL’ERRORE SENZA RICONOSCERLO.

Chi Mi studia, chi Mi conosce non va contro la Mia Volontà, è un obbligo del Mio Corpo Mistico conoscermi a fondo ed addentrarsi con fiducia nella relazione che desidero intratteniate con questo Re dei Re, ma sono pochi quelli che lo desiderano veramente. 

IN QUESTA CELEBRAZIONE, RICORDATE CHE IO SONO IL RE DELL’UNIVERSO, NON LIMITATEMI.

IO VENGO A VOI CON IL MIO AMORE E CON LA MIA GIUSTIZIA, CON IL MIO PERDONO E CON LA MIA VERITÀ.

Vi benedico e vi esplicito quanto dovete conoscere affinché non vi perdiate per mancanza di conoscenza.

Il Mio Amore accoglie chi si sa riconoscere peccatore: lo stolto, l’ostinato che si riconosca come tale.

BENEDICO CIASCUNO DI COLORO CHE FARANNO TESORO DELLA MIA PAROLA.
BENEDICO IL LORO CAMMINO, QUELLI CHE STANNO ATTORNO A LORO, AFFINCHÈ CIASCUNO DI VOI SIA QUELLA PERSONA CHE PORTI QUESTA MIA BENEDIZIONE OVUNQUE VADA.

Vi amo.

Il vostro Gesù.

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

(1) Cfr. Apoc. 20,12 
(2) Cfr. Col. 1,16.

COMMENTO DELLO STRUMENTO

Fratelli:

In questo grande giorno, ho visto e toccato con mano la grande tristezza del nostro Re di fronte ad un’umanità così stolta che Lo disprezza e lo mette in soffitta, fuori dalla vista, dimenticandosi che senza la grazia, è assolutamente certo che non si riuscirà ad andare lontano. 

L’uomo è incostante e limitato, di conseguenza ha limitato questo Re Onnipotente ed Onnisciente. 

In ogni Parola del nostro Re ho visto e sentito il dolore, non la gioia, a motivo del genere e dell’idea che, nella maggioranza dei casi, si ha della Misericordia Divina, cioè contraria alla Verità. 

Il nostro Re sente, perché è questo che mi ha detto, che la Misericordia è come un articolo in saldo e quando viene data con facilità, viene offerta una Misericordia Divina senza Giustizia, per fare in modo che nessuno si senta respinto e per far sentire l’uomo a proprio agio.

Il nostro Re mi ha detto che la Sua Misericordia viene offerta come un articolo ribassato ed ogni persona per non perdere la comodità in cui vive, può decidere come e quale deve essere la Misericordia Divina.

La Misericordia Divina e la Giustizia Divina vere, sono qualcosa di totalmente diverso.
Il nostro Re mi ha detto: “state in allerta, perché questo è il piano del demonio”

Fratelli, non c’è stolto più stolto di colui che non vuole vedere.

In questo giorno, chiediamo al nostro Re che ci dia la grazia di vedere con gli occhi dello spirito e che questa vista raggiunga la nostra mente, il nostro pensiero e la nostra intelligenza, di modo che cadano i veli che ci impediscono di fonderci con questo Re e diventiamo persone nuove, non dimenticandoci della Madonna di Fatima.

Amen,

Ciao mi chiamo Walter e sono proprietario del Blog abbapadre.it sul quale verranno diffusi argomenti spirituali importanti, quali la Divina Volontà di Luisa Piccarreta, la divina misericordia di santa Faustina Kowalska, Avvertimento universale, e tanto altro per la salvezza delle anime.

Condividi!