Share

“Siate coraggiosi e decidetevi per la santità…La preghiera sarà ascoltata, Dio esaudirà le vostre suppliche e vi darà la pace

 

 

La Madonna, dopo aver comunicato a Mirjana che è terminato il tempo dei messaggi straordinari legati al due di ogni mese, torna, per la terza volta in questo tormentato mese di Marzo, a parlare a noi suoi figli da Medjugorje. Oggi lo ha fatto per bocca della veggente Marija nel consueto appuntamento del 25 del mese.

La Gospa ci ricorda che sono tanti anni che lei viene per guidarci lungo la via della salvezza. Maria sarà sempre al nostro fianco ma ci mette in guardia perché satana vuole distruggere la nostra vita e tutto quello che ci circonda. Dio ascolta le nostre grida ma noi dobbiamo essere coraggiosi e fiduciosi nella preghiera e la pace arriverà.

Questa la sua esortazione in una Medjugorje chiusa per le restrizioni imposte dal governo per scongiurare l’arrivo e la diffusione del Coronavirus.

 

Medjugorje: Messaggio del 25 Marzo 2020

 

Cari figli! Tutti questi anni Io sono con voi per guidarvi sulla via della salvezza. Ritornate a mio Figlio, ritornate alla preghiera e al digiuno. Figlioli, permettete che Dio parli al vostro cuore perché satana regna e desidera distruggere le vostre vite e il pianeta sul quale camminate.

Siate coraggiosi e decidetevi per la santità. Vedrete la conversione nei vostri cuori e nelle vostre famiglie, la preghiera sarà ascoltata, Dio esaudirà le vostre suppliche e vi darà la pace. Io sono con voi e vi benedico tutti con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

 

 

.embed-container { position: relative; padding-bottom: 56.25%; height: 0; overflow: hidden; max-width: 100%; } .embed-container iframe, .embed-container object, .embed-container embed { position: absolute; top: 0; left: 0; width: 100%; height: 100%; }

 

 

Rileggiamo il precedente messaggio a Marija

Medjugorje: Messaggio del 25 Marzo 2019

“Cari figli! Questo è tempo di grazia. Come la natura si rinnova a vita nuova anche voi siete invitati alla conversione. Decidetevi per Dio. Figlioli, voi siete vuoti e non avete gioia perché non avete Dio. Perciò pregate affinché la preghiera sia per voi vita. Nella natura cercate Dio che vi ha creati perché la natura parla e lotta per la vita e non per la morte.

Le guerre regnano nei cuori e nei popoli perché non avete pace e non vedete, figlioli, nel vostro prossimo il fratello. Perciò ritornate a Dio ed alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata“.

 

 

Share