TREVIGNANO ROMANO

Piegate le ginocchia e Perdonate coloro che vi giudicano Trevignano Romano 29 Gennaio 2022

Condividi ora

Trevignano Romano 29 gennaio 2022

 

Figli miei, grazie per essere qui e per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli, piegate sempre le vostre ginocchia, le preghiere recitate con fede e con il cuore mi confortano. Il mio cuore e quello di mio Figlio Gesù sanguinano, guardo questa umanità, che con tanta facilità cade nelle grinfie di satana, tutto questo per una falsa libertà. Ricordate figli miei, che solo la preghiera vi renderà liberi. Perdonate coloro che vi giudicano senza capire. Figlia mia, prima di te, Gesù è stato accusato di essere indemoniato e pazzo; eppure, era il Figlio di Dio. Figlia mia, offri la tua umiliazione e il tuo dolore, un giorno capiranno che le tue sono parole venute dal cielo. Figli miei, seguite le mie indicazioni, vivete i messaggi e pregate tanto, solo così potrete entrare nel Regno di Dio, tante saranno le tentazioni, ma voi, figli del mio cuore, siate fedeli e aprite i vostri cuori alla grazia e imparate ad offrire e ringraziare. Non abbiate mai paura, con Dio vicino, non ci sarà nulla da temere. Ora vi lascio la mia benedizione materna nel nome del Padre del Figlio dello Spirito Santo, amen.

 
 

LEGGI TUTTO SULL’AVVERTIMENTO UNIVERSALE

 
 

AVVERTIMENTO UNIVERSALE, SVELATO ANCHE NEL 3 SEGRETO DI FATIMA

 

Ultimi articoli aggiunti di recente

29426018_1749799235082413_2263070765647659008_o

su walter

Blogger e Web Designer

Nel 2012 sono stato a Medjugorje dove è avvenuta la mia fulminante conversione grazie a segni divini avvenuti durante tutto il pellegrinaggio. Nel corso degli anni grazie a determinate figure come la Valtorta, Piccarreta, Padre Pio e tanti altri ho compreso e conosciuto realtà divine che non avrei mai pensato di poter toccare con mano, attraverso le quali Dio mi ha parlato accogliendo questo blog, testimonianza e iniziative e favore di quella meravigliosa attesa e progetto che si sta compiendo, il ritorno di Gesù Cristo in potenza e Gloria. Leggi la mia testimonianza…

Condividi ora