MESAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO
A LUZ DE MARIA
14 AGOSTO 2020

 

 

Popolo di Dio:
  
AMATE LA NOSTRA REGINA E MADRE, NELL’AMORE DIVINO…

 

LA GENERALISSIMA DEGLI ESERCITI CELESTI, DIFENDE DAL MALE IL POPOLO DI DIO, QUELLO CHE È IL SUO POPOLO, EREDITATO AI PIEDI DELLA CROCE DEL SUO DIVIN FIGLIO. (Gv. 19,26).

 

Al momento del transito al Cielo in Corpo ed Anima della Nostra Regina e Madre, momento che fu sublime, parteciparono gli Apostoli che erano stati avvisati dagli Angeli di Dio e per ispirazione dello Spirito Divino.

 

Vennero accolti da Pietro per UN COSÌ GRANDE MIRACOLO DELL’AMORE DIVINO E QUELLO FU UN MOMENTO DOLOROSO PER GLI APOSTOLI, che dalla Madre avevano ricevuto l’Amore puro del quale Suo Figlio l’aveva colmata e sulla terra, Lei era stata rifugio e consolazione per loro.

Vi chiedo di prendere esempio da una così eccelsa e incomparabile Regina, perfetta nell’Amore e nella Santità.

 

VI INVITO A PRENDERE DALLA VOSTRA REGINA E MADRE, L’ESSERE EQUANIMI IN OGNI MOMENTO E DI NON PERMETTERVI DI COMPORTARVI E DI AGIRE AL DI FUORI DELLA VOLONTÀ DIVINA.

 

Lei visse alimentandosi dell’umiltà e dell’amore, pertanto voi, Suoi figli, se volete sollecitare i Suoi favori, dovete mantenervi in un perfettissimo e necessario equilibrio per poter essere dei veri testimoni, come figli di questa Santa Madre.

 

Come esseri umani, state vivendo del passato, legati al passato e non permettete a voi stessi di liberarvene, nonostante vi rendiate conto che per liberarvene e per riprendere il volo, dovete pentirvi di cuore di quello che vi tormenta (Cfr. Atti 3,19).


Se qualcosa vi tormenta, è perché in quella cosa c’è una parte di responsabilità da parte vostra, quindi per poter intraprendere un nuovo cammino è necessario il pentimento e solo allora sarete liberati da quei lacci che a volte vi hanno portato su strade indebite o in situazioni sbagliate e per le quali avete una quota di responsabilità.

 

Dovete guardarvi così come siete, figli di Dio, con le vostre benedizioni e le vostre imperfezioni e non incolpare i vostri fratelli per gli errori e i passi falsi della vostra vita, ma dovete assumervi le vostre responsabilità ed intraprendere una nuova vita, con serietà e con decisione.  (Cfr. Sal. 32,5)

 

Popolo di Dio:


È IL MOMENTO DI UNA PREPARAZIONE SPIRITUALE ATTIVA E SENZA PROCRASTINARE…

 

È IL MOMENTO DELLA DECISIONE E DI ASSUMERSI LA
RESPONSABILITÀ DEL PROGRESSO O DEL RALLENTAMENTO SPIRITUALE.

 

Imitate la vostra Regina e Madre, cosicché possiate accogliere con santa pazienza le vicissitudini della vita; non dovete solo pregare, ma dovete amarle ed offrirle in riparazione per i vostri peccati personali e per quelli del mondo intero.

 

LEI È LA NOSTRA E VOSTRA REGINA E MADRE, LA MADRE DEL NOSTRO RE E SIGNORE GESÙ CRISTO, NESSUN ESSERE UMANO LA PUÒ FERIRE MA, NELLA SUA SANTITÀ, LA RISPOSTA DELLA MADONNA È QUELLA DI AMARE MAGGIORMENTE QUELLI CHE NON LA AMANO E NON L’ACCOLGONO COME MADRE.

 

Avvaletevi di questo giorno in cui “la vostra Regina e Madre venne portata in Cielo in Anima e Corpo”, per consacrarvi ai Sacri Cuori ed in questo modo, come figli amorevoli e degni di Cuori tanto sublimi, beneficiate delle benedizioni, delle grazie e delle virtù che Loro impartiscono ai Loro devoti, che imitano i grandi Divini Tesori presenti nei Loro Cuori.

 

Sollecitate la Grazia del perdono per i vostri fratelli.
Sollecitate la Grazia di essere veri.
Sollecitate la Grazia di vedere i vostri difetti e i vostri impedimenti spirituali. 
Sollecitate la Grazia di non essere superbi e di non agire impulsivamente, perché a causa di questo problema, moltissime persone patiranno moltissimo.


Sollecitate la Grazia di essere amanti del Nostro Re e Signore Gesù Cristo e di una tanto eccelsa Regina affinché, sotto la loro protezione, siate meritevoli della Custodia Angelica nei momenti di sofferenza che verranno per l’umanità.

Siate veri, caritatevoli, umili e disprezzate la superbia, perché è da questa che è nato il male.

 

Non temete, Popolo di Dio, perché con miriadi Angeliche vi stiamo proteggendo, siate veri figli dei Sacri Cuori.

 

Vivete in unità essendo Amore, perché con questa grazia singolare, le anime risplendono in questi momenti in cui l’Amore deve essere una bandiera per i figli della vostra Santa e Bella Madre.

 

CHI È COME DIO?
NESSUNO È COME DIO!

 

San Michele Arcangelo

 

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

 

 

 

CONSACRAZIONE A SACRI CUORI
DETTATA DA MARIA SANTISSIMA
A LUZ DE MARIA
05.03.2015

 

 

Eccomi, Sacro Cuore del mio Cristo Redentore…
Eccomi, Immacolato Cuore della Mia Madre d’Amore…
Mi presento, pentito dei miei errori e fiducioso che
il mio proposito d’ammenda sia un’opportunità di conversione.

Sacri Cruori di Gesù e di Maria Santissima, difensori di tutta l’umanità:
in questo momento mi presento come vostro figlio
per consacrarmi volontariamente ai vostri Cuori tanto amati.
Sono il figlio che giunge supplicando l’opportunità di essere perdonato ed accolto.
Mi presento, per consacrare volontariamente la mia casa, affinché sia un Tempio dove regni l’Amore, la Fede, la Speranza e l’indifeso trovi rifugio e carità.

Eccomi qui, supplicando il sigillo di Cuori tanto Sacri, sulla mia persona e sui miei cari e che io sia un ripetitore di questo Amore immenso
verso tutti gli esseri umani nel mondo.

La mia casa sia luce e riparo per chi cerca la consolazione, sia rifugio sereno in ogni momento affinche, consacrato a questi Santissimi Cuori,
tutto quanto sia contrario alla Volontà Divina, fugga davanti alle
porte della mia casa, che da questo momento è segno dell’Amore Divino,
perché è stata sigillata con l’Amore ardente del Divino Cuore di Gesù.
Amen.

 

 

 

Consacrazione al cuore Immacolato di Maria

Io………… mi affido o Madre, alla Tua protezione e alla tua guida;  non voglio camminare da solo(a) in mezzo alla tempesta di questo mondo.  Mi presento davanti a Te a mani vuote, Madre del Divino Amore, ma con il cuore colmo d’amore e di speranza nella Tua intercessione.

Ti prego di insegnarmi ad amare la Santissima Trinità con il Tuo stesso Amore, cosicché non sia indifferente ai Loro appelli, né indifferente all’umanità.

Prendi la mia mente, il mio pensiero, la mia parte cosciente ed incosciente, il mio cuore, i miei desideri, le mie aspettative, ed unifica il mio essere nella Volontà Trinitaria, come lo facesti Tu, di modo che la Parola di Tuo Figlio non cada su un terreno arido.

Madre, unito(a) alla Chiesa, Corpo Mistico di Cristo, sanguinante e disprezzato, in questo momento di oscurità, elevo a Te la mia voce supplicante, affinché la discordia tra gli uomini ed i popoli sia annichilita dal Tuo Amore Materno.

 MADRE SANTISSIMA, OGGI TI CONSACRO SOLENNEMENTE TUTTA LA MIA VITA, FIN DALLA MIA NASCITA.

FACENDO PIENO USO DELLA MIA LIBERTÀ, RIFIUTO IL DEMONIO E LE SUE MACCHINAZIONI E MI AFFIDO AL TUO CUORE IMMACOLATO. PRENDIMI PER MANO FIN DA QUESTO MOMENTO E NELL’ORA DELLA MIA MORTE PRESENTAMI DAVANTI AL TUO DIVIN FIGLIO.

Permetti, Madre di Bontà, che questa mia consacrazione sia portata per mano degli Angeli ad ogni cuore, affinché si ripeta all’infinito in ogni essere umano.

Amen.

Consacrazione a San Michele Arcangelo

Principe nobilissimo delle Gerarchie angeliche, valoroso guerriero dell’Altissimo, amatore zelante della gloria del Signore, terrore degli angeli ribelli, amore e delizia di tutti gli angeli giusti, mio dilettissimo Arcangelo San Michele, poiché io desidero di essere contato nel numero dei devoti e dei tuoi servi, oggi io come tale mi offro, mi dono e mi consacro a te, e pongo me stesso, la mia famiglia e quanto mi appartiene sotto la tua potentissima protezione. E’ piccola l’offerta della mia servitù, poiché sono un miserabile, peccatore.

Ma tu gradisci l’affetto del mio cuore. Ricordati inoltre che se da oggi in avanti sono sotto il tuo patrocinio, tu devi assistermi in tutta la  mia vita e procurarmi il perdono dei miei molti e gravi peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro Salvatore Gesù e la mia dolce Madre Maria, ed impetrarmi quegli aiuti che mi sono necessari per arrivare alla corona della gloria.

Difendimi sempre dai nemici dell’anima mia specialmente nel punto estremo della mia vita. Vieni, allora, o Principe gloriosissimo, ed assistimi nell’ultima lotta. Con la tua arma potente respingi lontano da me nell’abisso dell’inferno quell’angelo prevaricatore e superbo che un giorno hai prostrato nel combattimento in cielo. Amen.

Profezie date dal cielo alla veggente cattolica apostolica Luz de Maria

Articoli Correlati