Share

Trevignano Romano, 8 settembre 2020

Cari figli, grazie per essere qui nella preghiera e per avere risposto alla mia chiamata nel vostro cuore.

Figli miei, vedo che temete la carestia che presto arriverà, ma Io vi invito a prepararvi per la vita eterna, perchè è più importante.

Cari figli, tutto precipiterà, il cielo si tingerà di rosso, la terra tremerà come non ha mai fatto prima d’ora.

Figli, è inutile pensare alla carriera, ad accumulare beni materiali perchè tutto questo non avrà più senso.

Figli, i mari e la grandine entreranno nelle città distruggendo i raccolti, questa è una terra di peccato e la natura si sta ribellando, tutto questo arriverà, affinché tutti possano inginocchiarsi davanti a Dio, riconoscendolo come l’Unico Dio.

Figli miei, Gesù piange perché il peccato e l’abominio è entrato nella Chiesa, piange perché ama la sua Chiesa e nonostante la profanazione Lui è sempre lì dolente e piangente.

Il tempo è per finire, Vi prego figli, non c’è più tempo, convertitevi.

Guardate spesso il cielo, in questo momento i miei angeli stanno combattendo contro gli angeli caduti, ma voi pregate, pregate, pregate e combattete sulla terra per la verità, non cedete ai cambiamenti perché non vengono da Dio.

Figli, il mio resto non dovrà temere nulla perché i miei angeli e arcangeli vi proteggeranno.

Pregate per l’America che presto berrà il calice amaro.

Ora vi lascio con la mia Santa benedizione nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen.

Consacrazione al cuore Immacolato di Maria

Io………… mi affido o Madre, alla Tua protezione e alla tua guida;  non voglio camminare da solo(a) in mezzo alla tempesta di questo mondo.  Mi presento davanti a Te a mani vuote, Madre del Divino Amore, ma con il cuore colmo d’amore e di speranza nella Tua intercessione.

Ti prego di insegnarmi ad amare la Santissima Trinità con il Tuo stesso Amore, cosicché non sia indifferente ai Loro appelli, né indifferente all’umanità.

Prendi la mia mente, il mio pensiero, la mia parte cosciente ed incosciente, il mio cuore, i miei desideri, le mie aspettative, ed unifica il mio essere nella Volontà Trinitaria, come lo facesti Tu, di modo che la Parola di Tuo Figlio non cada su un terreno arido.

Madre, unito(a) alla Chiesa, Corpo Mistico di Cristo, sanguinante e disprezzato, in questo momento di oscurità, elevo a Te la mia voce supplicante, affinché la discordia tra gli uomini ed i popoli sia annichilita dal Tuo Amore Materno.

 MADRE SANTISSIMA, OGGI TI CONSACRO SOLENNEMENTE TUTTA LA MIA VITA, FIN DALLA MIA NASCITA.

FACENDO PIENO USO DELLA MIA LIBERTÀ, RIFIUTO IL DEMONIO E LE SUE MACCHINAZIONI E MI AFFIDO AL TUO CUORE IMMACOLATO. PRENDIMI PER MANO FIN DA QUESTO MOMENTO E NELL’ORA DELLA MIA MORTE PRESENTAMI DAVANTI AL TUO DIVIN FIGLIO.

Permetti, Madre di Bontà, che questa mia consacrazione sia portata per mano degli Angeli ad ogni cuore, affinché si ripeta all’infinito in ogni essere umano.

Amen.

Consacrazione a San Michele Arcangelo

Principe nobilissimo delle Gerarchie angeliche, valoroso guerriero dell’Altissimo, amatore zelante della gloria del Signore, terrore degli angeli ribelli, amore e delizia di tutti gli angeli giusti, mio dilettissimo Arcangelo San Michele, poiché io desidero di essere contato nel numero dei devoti e dei tuoi servi, oggi io come tale mi offro, mi dono e mi consacro a te, e pongo me stesso, la mia famiglia e quanto mi appartiene sotto la tua potentissima protezione. E’ piccola l’offerta della mia servitù, poiché sono un miserabile, peccatore.

Ma tu gradisci l’affetto del mio cuore. Ricordati inoltre che se da oggi in avanti sono sotto il tuo patrocinio, tu devi assistermi in tutta la  mia vita e procurarmi il perdono dei miei molti e gravi peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro Salvatore Gesù e la mia dolce Madre Maria, ed impetrarmi quegli aiuti che mi sono necessari per arrivare alla corona della gloria.

Difendimi sempre dai nemici dell’anima mia specialmente nel punto estremo della mia vita. Vieni, allora, o Principe gloriosissimo, ed assistimi nell’ultima lotta. Con la tua arma potente respingi lontano da me nell’abisso dell’inferno quell’angelo prevaricatore e superbo che un giorno hai prostrato nel combattimento in cielo. Amen.

Profezie date dal cielo alla veggente cattolica apostolica Luz de Maria

Articoli Correlati

Share