Share

“Non spegnete lo Spirito …Non disprezzate le Profezie”(1, Tessalonicesi 5,19)

In testimonianza di rispetto e ubbidienza verso il decreto del Sommo Pontefice Urbano VIII, dichiariamo di attribuire ai fatti narrati in questo libro la sola fede meritata dalla testimonianza umana. Dichiariamo altresì che i giudizi espressi non intendono anticipare quelli della Santa Madre Chiesa cui l’autore si sottomette devotamente.

Dedica:

Rendiamo grazie all’Eterno Padre per questo libro che è un dono di Gesù e della Mamma Maria ai suoi figli, per insegnare loro a prepararsi meglio in vista degli avvenimenti futuri. Per la Gloria di Dio Padre.

Prologo:

“Siate felici, figli miei, se riuscite a rimanere desti nella preghiera in questa notte così profonda della grande apostasia. Sarete degni di presentarvi in piedi davanti al Figlio dell’Uomo quando entrerete in quest’azione della Misericordia di Dio, l’Illuminazione delle coscienze.” Maria, Regina della pace 26 novembre 2011

 

 

BREVE DESCRIZIONE DELL’IMMAGINE DI COPERTINA

La rivelazione più importante di Fatima è probabilmente la visione del 1929, in cui Lucia capì che il Mistero della Santa Trinità le era mostrato insieme al mistero eucaristico.
Questa immagine,1 disegnata secondo le sue istruzioni, rappresenta anche altri misteri:

– L’Incarnazione, la Redenzione, le verità del Credo, le domande del Padre Nostro e dell’Ave Maria …
– Il Cuore trafitto di Gesù, i suoi meriti, i suoi attributi, il suo Prezioso Sangue da cui nascono la Chiesa, i Sacramenti, il Sacrificio perpetuo fonte di grazie e di misericordia 
– Il Cuore Immacolato di Maria, ritta ai piedi della Croce, come associata alle tre Persone divine, Madre di Dio e degli uomini, i suoi numerosi privilegi, i suoi titoli …
– I misteri dolorosi del Rosario, la Croce Gloriosa …
– L’estrema gravità del peccato, la vittoria sulla morte, sull’inferno …

Questa visione può essere paragonata all’apparizione di Nostro Signore a Saulo di Tarso sulla strada di Damasco. Il giorno dell’Illuminazione delle coscienze, anche noi vedremo Dio in noi: una grande gioia per le anime ricettive, un duro risveglio per coloro che non hanno ancora detto il loro Sì, un grande avvertimento!

 

Care lettrici e cari lettori, Dopo aver letto questi brevi messaggi di amore e di tenerezza, constato che non ci sono affermazioni contrarie alla fede cattolica e che il fine di queste ispirazioni è di aiutarci a tornare a Dio. La via che il Signore ci propone è un cammino d’amore e di abbandono alla Volontà del Padre, attraverso la Vergine Maria, che ci fa capire la grandezza e il valore della sofferenza offerta a Gesù: essa ci conduce alla Croce, sorgente di vita e di speranza, che costituisce la vera via alla conversione. Si tratta inoltre di un costante invito a rispondere ai continui appelli di Gesù e della nostra buona Mamma del Cielo, Mamma Maria, che sono i sacramenti, la preghiera, l’adorazione, il digiuno e la carità. Ho capito che a ogni invito alla conversione, il Cielo ci benedice; approfittiamo di questa benedizione della Trinità e di Maria per attingervi le grazie di cui abbiamo bisogno. Padre J. Rubén Riveros, sacerdote St-Étienne de Bolton, QC

 

Leggendo questo libro potremmo dirci: ancora un’altra persona che riceve messaggi dal Cielo! Eh si! Dio, nella sua bontà e nella sua misericordia, non cessa di scegliere testimoni per risvegliare i figli che si sono addormentati e che non sanno più perché sono su questa terra. La situazione è simile a quella dei tempi di Noè: si faceva festa, si mangiava, si beveva senza preoccuparsi di ascoltare la chiamata di Dio alla conversione. Molte persone credono che la Chiesa viva i suoi ultimi momenti. Tutto sembra crollare, ma il Signore ha promesso di restare con lei fino alla fine dei tempi. Io lo credo profondamente: Egli lo farà poiché è sempre fedele alle sue promesse. La Chiesa deve patire il suo Venerdì Santo per poter vivere la sua domenica di Pasqua.

Questi messaggi sono pieni di freschezza e non cessano di invitare alla preghiera, alla conversione, ai sacramenti della confessione e dell’Eucaristia. Infatti, l’amore si è raffreddato; dappertutto nel mondo vediamo che la violenza aumenta. Dio soffre nel vedere che i suoi figli si straziano a vicenda. Il rimedio a questa situazione consiste nell’alzare gli occhi al Cielo e invocare la Luce dello Spirito Santo. Ricevendo questa Luce, come San Paolo, le scaglie cadranno dai nostri occhi affinché possiamo vedere più chiaramente e vivere in modo migliore. Ricordiamoci della grande città di Ninive che si convertì dopo la predicazione di Giona. La misericordia di Dio à sempre all’opera. Altri Giona si trovano un po’ dappertutto nel mondo.

Essi parlano con forza, ma noi siamo sordi, troppo preoccupati dalle nostre sciocchezze. La giustizia di Dio ci aiuta a scoprire le cose essenziali: preparare i nostri cuori al Grande Incontro. Sono annunciati avvenimenti catastrofici, ma il Signore ci dice: “Non abbiate paura.” Questi avvenimenti accadranno per il bene di tutti. L’uomo ha bisogno di affrontare delle difficoltà per alzare gli occhi verso Dio e invocare aiuto da Lui. Nel leggere questo libro, consiglio di prendere un messaggio al giorno, meditarlo, pregare e chiedervi come potreste cambiare la vostra vita affinché essa diventi fedele al Vangelo. Benedico ogni lettrice e ogni lettore. Chiedo a Dio di infondervi il suo Santo Spirito affinché possiate gustare la sua pace e la propaghiate intorno a voi.

 

Sulema, nata in Salvador nel 1954, abita a Sherbrooke, Québec, Canada, da 30 anni con suo marito Sabino Alas Gómez. Hanno due figli. Riceve messaggi dalla Vergine Maria e da Gesù da qualche anno. È assistita da un direttore spirituale. “Dopo aver letto questi messaggi d’amore e di tenerezza, constato che non esistono affermazioni contrarie alla fede cattolica … Ho trovato che ad ogni invito alla conversione, il Cielo ci benedice; approfittiamo di questa benedizione trinitaria e mariana per attingervi le grazie di cui abbiamo bisogno.” (Padre J. Rubén Riveros).

 

 

 

ILLUMINAZIONE DELLE COSCIENZE – AVVERTIMENTO UNIVERSALE

Alcune notizie sulla carismatica Sulema

Il parere di una persona che parla francese:

Oggetto: Re: Sulema
Data: 19 maggio 2014 09:11:55 CEST

Ho dato una scorsa e visionerò’ completamente il filmato di una conferenza che peraltro dura 2 ore… ne ho visto l’introduzione: nell’insieme mi sembra che le credenziali siano ottime (le credenziali, non i messaggi che non ho approfondito)
gli organizzatori della conferenza filmata sono un’associazione di fedeli nata 13 anni fa, che vogliono diffondere il messaggio di Dozulé e di Garabandal e di tutti quei profeti credibili della nostra epoca che non hanno ascolto, palcoscenico e spazi in Francia e possibilmente nel mondo, andando “per le strade” (gridatelo dai tetti!) e quindi organizzando conferenze dovunque la provvidenza li chiami e a quanto asseriscono la Provvidenza risponde puntualmente.
Sono seguiti da preti e religiosi e mi sembrano cristiani entusiasti e sinceri, l’intento è eccellente direi.
Quanto a Sulema mi sembra una persona normalissima e per questo credibile all’impatto, come pure il marito che l’accompagna.
Leggo che sono seguiti da sacerdoti e che quindi si tengono in un cammino preciso.  Quel paio di messaggi letti sono nel solco. Nel sito ho visto che menzionano anche Ned Daugherty e pubblicano i suoi messaggi Non ho ancora letto nulla sul loro vissuto e chiamata, mi informerò più a fondo.

Un messaggio del 23 maggio 2011, Maria Regina della Pace:

“Sarà un Avvertimento come il giudizio particolare al momento della morte fisica. Che la pace del Risorto sia con te, bambina mia, Fatti il segno di croce e scrivi, ricoperta del prezioso sangue del mio divin Figlio, Gesù Cristo nostro Signore.
Grazie bambina mia di darmi il tuo tempo. Si il giorno si avvicina a grandi passi: il giorno dell’Avvertimento. Poiché Dio, il Figlio, viene a prevenirvi dandovi una visione di quanto vi attende dopo la morte del vostro corpo fisico, questo “involucro” di carne, fierezza di tanti figli, questo corpo schiavo di ogni sorta di vizi, questo corpo causa di dannazione di un numero grande di figli che hanno dimenticato che essi hanno un’anima immortale.
Pregate figli miei per tutti quei figli che vivranno questa esperienza mistica senza il soccorso della grazia. In verità vi dico che un gran numero penserà di morire alla vista della grande maestà e dell’onnipotenza di Dio. Certuni ne moriranno letteralmente perché sarà troppo per il loro cuore.
Per favore, figli del mio amore, pregate per i vostri fratelli e sorelle che non vogliono saperne che esista Dio, per coloro che si sono allontanati dalla verità imboccando le vie del mondo e delle sue lusinghe. Pregate e siate vigilanti.
Fate attenzione a non lasciarvi distrarre né a lasciarvi influenzare da quanto è contrario alla verità. State vicini al Sacro Cuore di Gesù e al mio Cuore Immacolato. Pregate il rosario della misericordia, copritevi del prezioso sangue dell’Agnello immolato. Recitate col cuore il vostro rosario senza dimenticare la preghiera a S. Michele Arcangelo e quella che egli insegnò ai fanciulli di Fatima: “Mio Dio, io credo, adoro, spero e vi amo e vi domando perdono per coloro che non credono, non adorano, non sperano e non vi amano”
Ecco i consigli che vi da la vostra Mamma celeste questa sera per prepararvi a vivere questo movimento d’amore nella pace e a proteggervi contro gli attacchi degli spiriti maligni.
Così come il Signore ha protetto i membri del suo popolo dicendo a Mosè di aspergere di sangue il frontone e i due montanti delle loro porte, per risparmiare i loro abitanti dalla collera dell’Altissimo, così egli desidera proteggere i suoi figli della luce, il suo piccolo resto, i suoi figli fedeli alle leggi di Dio. Prendete anche l’abitudine di aspergere di acqua santa il luogo dove siete e state nella pace. Non abbiate paura. venite al vostro rifugio: i nostri due Cuori.
Grazie figli miei di prenderci sul serio. Siate benedetti nel nome del Padre, nel nome del Figlio e nel nome dello Spirito Santo. Amen, Alleluia.”

INTRODUZIONE LIBRO SULEMA

Dialogo tra Maria, Gesù e Sulema

Maria: Pace a te, figlia mia. Perché questa tristezza, questo malessere che porti nel tuo piccolo cuore? Perché? Non vuoi continuare a scrivere? Non sai, figlia mia, che è a causa della tua nullità che sei stata scelta? Senza capire nulla hai detto sì, hai pronunciato il tuo fiat senza sapere dove ciò ti avrebbe condotto, ti sei gettata tra le braccia del mio Divino Figlio in un abbandono totale. Apri il libro Le 24 ore della Passione di Cristo (ed. Résiac, 1999) e guarda cosa vi troverai.

Sulema: Ho aperto il libro e ho letto alla fine della pagina 5 che Luisa Picarreta aveva frequentato solo il suo primo anno di scuola; che i suoi scritti erano zeppi di errori anche se i termini appropriati erano pienamente corrispondenti con le rivelazioni ispirate da Nostro Signore.

Maria: Ella è una grande santa, eppure i suoi scritti hanno colpito solo un piccolo numero di persone. Non si vuole raccogliere il miele che scorre da essi. Guardati intorno, vengono suscitati un po’ dappertutto dei messaggeri per raggiungere diverse tipologie di persone, poiché non potete piacere a tutti i cuori. Figlia mia, cercheranno di trovare errori, smantelleranno i doni di profezia e di preveggenza che sono stati posti in te; lasciali fare, conserva la pace e non dimenticare mai che sei sotto la nostra protezione. Ecco che arriva Mio Figlio.

Gesù: È per questo che ci sono tanti messaggeri, poiché ognuno di essi è destinato a raggiungere un determinato gruppo di persone. Guardami, non ero accettato da tutta la gente; solo i piccoli, gli umili mi hanno accolto, hanno accolto me, Gesù il Figlio di Dio, la Parola di Dio. Perché pensare che un messaggero possa giungere a toccare tutti i cuori? No, figli miei, voi dovete seguirmi. Anch’Io, che pure sono il Capo della Chiesa, sono stato respinto, disprezzato e trattato come bestemmiatore quando predicavo la verità. Guarda quando ho scelto i dodici: non ho scelto dei dottori della legge né degli scribi; ho scelto dei pescatori, degli esattori delle tasse, quelli che non contavano niente agli occhi del mondo e che, attraverso la mia grazia, sono diventati gli Apostoli, coloro che giudicheranno le dodici tribù d’Israele. Ti ho scelta così come sei, per la tua nullità. La grazia passa. Attraverso di te, raggiungerò i cuori induriti; attraverso di te farò grandi cose! Ti ho scelta perché non ho trovato un’altra più piccola di te. Tu hai saputo dimenticare te stessa rinunciando a tutto per me; ti piace restare nascosta tra le braccia della Mia Santa Madre poiché, senza di Me, tu non sei niente. Sì, sono tutto in te. Avresti forse paura di seguirmi ogni giorno?

Sulema: No, mio Signore e mio Dio.

Gesù: Le critiche, le avrete sempre. Leggete i Vangeli per comprendermi meglio. Certo è, mio piccolo cuore innamorato, che se tu fossi stata una che padroneggiava bene la lingua francese, non ti avrei scelta. Allora, rimani in pace, continua a scrivere, poiché ciò che hai scritto fino ad oggi non è nulla in confronto a quello che scriverai. Rimani tra le braccia di mia Madre, fai tutto ciò che ella ti dirà, poiché nulla potrà fermare quest’opera che il Padre ha affidato alla sua amatissima figlia Maria, la Madre di Dio. Sarete stupiti da tutto quello che farò e da ciò che sto per fare attraverso questo libro. Continua a scrivere, dobbiamo recuperare il tempo perduto. Il Padre rispetta la vostra libertà e la vostra volontà. Spetta a voi fare la scelta giusta. Io, la mia scelta l’ho fatta. Ho scelto i miei profeti, i miei inviati, i miei messaggeri un po’ dappertutto nel mondo, e, per quest’opera, è voi che ho scelto da tutta l’eternità per essere vicini al mio strumento. Grazie a tutti voi, miei collaboratori che amo così tanto. Grazie del vostro desiderio di proteggerla e di sostenerla. Tutto ciò che fate per lei, è a Me che lo fate. Io vi avvolgo nella mia specialissima benedizione, poso su ognuna delle vostre fronti il Mio bacio di Pace.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Gesù, il vostro crocifisso per amore

 

av_hr class=’invisible’ height=’70’ shadow=’no-shadow’ position=’center’ custom_border=’av-border-thin’ custom_width=’50px’ custom_border_color=” custom_margin_top=’30px’ custom_margin_bottom=’30px’ icon_select=’yes’ custom_icon_color=” icon=’ue808′ font=’entypo-fontello’ av_uid=’av-4y5kp3′ id=” custom_class=” admin_preview_bg=”]

LEGGI TUTTO SULLA DIVINA VOLONTÀ RIVELATA DA GESÙ A LUISA PICCARRETA

luisa piccarreta - la piccola figlia della divina volontà

LEGGI TUTTO SULL’AVVERTIMENTO UNIVERSALE

AVVERTIMENTO UNIVERSALE, SVELATO ANCHE NEL 3 SEGRETO DI FATIMA

terzo segreto di fatima avvertimento universale
Share