Condividi:

MESSAGGIO DELLA SANTISSIMA VERGINE MARIA
ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA
11 LUGLIO 2020

 

Amati figli del Mio Cuore Immacolato:

Nel Mio Cuore palpitano i Miei figli, quelli che amo e che non voglio che si allontanino da Mio Figlio.

QUESTA GENERAZIONE STA VIVENDO I MOMENTI DIFFICILI CHE HA ATTIRATO SU DI SÈ AGENDO E COMPORTANDOSI AL DI FUORI DELLA VOLONTÀ DIVINA.

I Disegni Divini si compiono per il bene delle anime (Cfr. Is 45,18), non dimenticate che la preghiera fatta con cuore contrito ed umiliato viene sempre ascoltata (Cfr. Mt 7,7-8, Mt 21,21-22) e questa è la preghiera che riuscirà ad attenuare la forza di quello che questa generazione sta vivendo e vivrà, secondo il DECRETO DIVINO.

Figli Miei, ne vedo tanti ripetere continuamente le parole di preghiera, mentre la loro mente è lontana dalle parole con le quali intendono pregare.

È URGENTE CHE LA PREGHIERA SIA FATTA CON IL CUORE, CON LE POTENZE E CON I SENSI, UNA PREGHIERA COSCIENTE ED ATTIVA PER IL BENE DEI VOSTRI FRATELLI.

Non voglio che soccombiate in questo momento, procedete sotto la protezione di Mio Figlio, VOI STATE VIVENDO IL CONTO ALLA ROVESCIA VERSO L’INCONTRO CON QUELLO CHE HO PROFETIZZATO PER L’UMANITÀ.

Pentitevi in ogni momento della vostra vita, PENTITEVI E RIPARATE I PECCATI CHE AVETE COMMESSO! È IMPORTANTE CHE MANTENIATE LA PACE PERCHÈ È PROSSIMO L’AVVERTIMENTO, durante il quale vi troverete a scrutarvi interiormente in profondità, senza che un solo peccato, una sola offesa commessa, venga lasciata passare senza essere esaminata.

Per alcuni sarà come un soffio, per altri sarà un vero tormento dal quale sentiranno di non poter uscire, per altri ancora sarà un ritrovarsi con il Mio Figlio amato, perché si pentiranno delle offese commesse.

Ci saranno alcune persone che non riusciranno a controllare la sensazione di vedersi nella malvagità che hanno vissuto e si sentiranno morire senza morire, per cui in seguito si scaglieranno contro il Popolo di Mio Figlio assieme alle orde del male.

Questo atto di Misericordia Divina per le anime, non deve arrivare senza che voi, figli del Mio Cuore Immacolato, vi siate esaminati più e più volte, instancabilmente. Confessate i peccati commessi e non peccate più.

La Chiesa di Mio Figlio è assediata dal male che sta portando ovunque divisioni, nella Chiesa di Mio Figlio si sta spargendo il veleno dell’antico serpente (Cfr. 2 Cor 11,3) per fare in modo che le anime si perdano.

A partire da anni addietro, siete stati ammoniti di prepararvi per ciascuna delle prove che state già vivendo e per quelle che verranno sull’umanità in generale.

La Purificazione del Popolo di Mio Figlio continuerà e si inasprirà con l’avanzare dei mesi che portano alla fine di quest’anno e il prossimo anno la sofferenza del Corpo Mistico di Mio Figlio aumenterà.

Figli del Mio Cuore Immacolato, non dimenticate che è urgente fortificare la Fede, crescendo spiritualmente, pregando ed addentrandovi nella conoscenza dell’operare e dell’agire di Mio Figlio.

Non soccombete di fronte ai farisei, né di fronte ai sepolcri imbiancati, mantenete la Fede senza fare passi indietro!

Mio Figlio condivide con voi il Suo Calice perché diciate con Lui: “NON SI FACCIA LA MIA VOLONTÀ, MA LA TUA”. (Lc 22,42)

IO VI CHIAMO AFFINCHÉ VI CONVERTIATE, AFFINCHÉ NON PERDIATE LA FEDE E NON PERDIATE LA VITA ETERNA.

MIO FIGLIO SOFFRE PER LA QUANTITÀ DI ANIME CHE SONO AVVIATE ALL’ABISSO, SOTTO IL GIOGO DELL’ORGOGLIO, DELLA DISOBBEDIENZA E DELLA CARENZA D’UMILTÀ.

Figli del Mio Cuore Immacolato, vi invito a pregare, la Chiesa di Mio Figlio patirà e voi, come pecore senza Pastore, entrerete in confusione.

Figli del Mio Cuore Immacolato, vi invito a pregare, la terra tremerà a causa del magnetismo di un corpo celeste.

Figli del Mio Cuore Immacolato, vi invito a pregare con il cuore, meditando l’Amore Divino per voi, meditando sul Mio Amore per ciascuno di voi, amati della Trinità Sacrosanta.

Non temete figli, non temete, siate rifugio per coloro che non sanno in che direzione andare, siate testimoni dell’Amore di Mio Figlio, mettete in pratica le richieste di Mio Figlio, trovate forza nel Vangelo, nel Corpo e nel Sangue di Mio Figlio, ricevetelo degnamente preparati.

Non temete figli Miei, saprete del GRANDE MIRACOLO, vedrete il risultato della Fede che si compirà a San Sebastiàn de Garabandal (1), che sarà condiviso nel Mio Santuario di Fatima, nel Mio Santuario di Guadalupe in Messico, a Zaragoza, nel Mio Santuario della Basilica del Pilar e nei luoghi dove Io Mi Sono resa presente e dove continuo veramente a rendermi presente sulla terra.

L’Ho chiesto a Mio Figlio per la benedizione delle anime nel mondo intero, poiché IL GRANDE MIRACOLO SERVIRÀ A FARE IN MODO CHE LE PERSONE SI CONVERTANO.

I Miei figli vorranno muoversi per andare in questi Santuari, anche se sarà difficile, e chi lo vedrà e chi degnamente lo vivrà dentro di sé, saprà che Dio li protegge ed il timore si allontanerà da questi Miei figli.

Copritevi con il Preziosissimo Sangue di Mio Figlio e preparatevi per la Consacrazione al Mio Cuore Immacolato nel mese dedicato al Santo Rosario, in ottobre.

NON TEMETE, FIGLI MIEI!
SIATE DISCEPOLI FEDELI DI MIO FIGLIO, IL SUO RESTO SANTO.

Vi benedico.

Mamma Maria.

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

 

 

COMMENTO DI LUZ DE MARIA

Fratelli:

L’Amore Divino non trattiene niente per Sé, dà tutto ai Suoi figli.

Stiamo vedendo come, per intercessione della Nostra Madre Santissima, la Volontà Divina permetterà che il GRANDE MIRACOLO sia vissuto in vari santuari e nei luoghi dove la nostra Madre Santissima è apparsa e le apparizioni sono vere.

Amen.

 

Consacrazione al cuore Immacolato di Maria

Io………… mi affido o Madre, alla Tua protezione e alla tua guida;  non voglio camminare da solo(a) in mezzo alla tempesta di questo mondo.  Mi presento davanti a Te a mani vuote, Madre del Divino Amore, ma con il cuore colmo d’amore e di speranza nella Tua intercessione.

Ti prego di insegnarmi ad amare la Santissima Trinità con il Tuo stesso Amore, cosicché non sia indifferente ai Loro appelli, né indifferente all’umanità.

Prendi la mia mente, il mio pensiero, la mia parte cosciente ed incosciente, il mio cuore, i miei desideri, le mie aspettative, ed unifica il mio essere nella Volontà Trinitaria, come lo facesti Tu, di modo che la Parola di Tuo Figlio non cada su un terreno arido.

Madre, unito(a) alla Chiesa, Corpo Mistico di Cristo, sanguinante e disprezzato, in questo momento di oscurità, elevo a Te la mia voce supplicante, affinché la discordia tra gli uomini ed i popoli sia annichilita dal Tuo Amore Materno.

 MADRE SANTISSIMA, OGGI TI CONSACRO SOLENNEMENTE TUTTA LA MIA VITA, FIN DALLA MIA NASCITA.

FACENDO PIENO USO DELLA MIA LIBERTÀ, RIFIUTO IL DEMONIO E LE SUE MACCHINAZIONI E MI AFFIDO AL TUO CUORE IMMACOLATO. PRENDIMI PER MANO FIN DA QUESTO MOMENTO E NELL’ORA DELLA MIA MORTE PRESENTAMI DAVANTI AL TUO DIVIN FIGLIO.

Permetti, Madre di Bontà, che questa mia consacrazione sia portata per mano degli Angeli ad ogni cuore, affinché si ripeta all’infinito in ogni essere umano.

Amen.

Consacrazione a San Michele Arcangelo

Principe nobilissimo delle Gerarchie angeliche, valoroso guerriero dell’Altissimo, amatore zelante della gloria del Signore, terrore degli angeli ribelli, amore e delizia di tutti gli angeli giusti, mio dilettissimo Arcangelo San Michele, poiché io desidero di essere contato nel numero dei devoti e dei tuoi servi, oggi io come tale mi offro, mi dono e mi consacro a te, e pongo me stesso, la mia famiglia e quanto mi appartiene sotto la tua potentissima protezione. E’ piccola l’offerta della mia servitù, poiché sono un miserabile, peccatore.

Ma tu gradisci l’affetto del mio cuore. Ricordati inoltre che se da oggi in avanti sono sotto il tuo patrocinio, tu devi assistermi in tutta la  mia vita e procurarmi il perdono dei miei molti e gravi peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro Salvatore Gesù e la mia dolce Madre Maria, ed impetrarmi quegli aiuti che mi sono necessari per arrivare alla corona della gloria.

Difendimi sempre dai nemici dell’anima mia specialmente nel punto estremo della mia vita. Vieni, allora, o Principe gloriosissimo, ed assistimi nell’ultima lotta. Con la tua arma potente respingi lontano da me nell’abisso dell’inferno quell’angelo prevaricatore e superbo che un giorno hai prostrato nel combattimento in cielo. Amen.

Profezie date dal cielo alla veggente cattolica apostolica Luz de Maria

Articoli Correlati

Condividi: