Share

Amati figli del Mio Cuore Immacolato:

Vi benedico con il Mio Amore Materno.

IL MALE PERSEGUITERÀ I MIEI FIGLI, COSÌ COME È RIUSCITO A FARLO NEL CORSO DEL TEMPO. (Cfr. Apoc. 17)

Il Serpente è riuscito a portarsi dietro i figli di Mio Figlio, li ha trascinati in mille modi, tramite la mente e il pensiero e con quelli estremamente razionali, ha usato domande senza fondamento.  

L’ignoranza e la superbia dell’uomo si stanno ripetendo in questa generazione, che vuole essere come Dio e vuole disporre della vita in modo irresponsabile.

L’ambizione per il potere, separa gli uomini da Dio e li tiene un po’ nelle cose del Cielo e un po’ nelle cose mondane.

In questo modo le persone si fanno coinvolgere e si contagiano con la lebbra degli atti indebiti, che vengono considerati come buoni, ma la coscienza dice loro che non sono buone azioni perché sono contro la Legge di Dio.

IL LIMITE TRA IL BENE E IL MALE È UN PASSAGGIO DELL’EGO UMANO, È UN MOMENTO IN CUI LA PERSONA SI FA AVVOLGERE DALLE TENEBRE E SI ADDENTRA IN QUELLO DAL QUALE POI NON PUÒ PIÙ USCIRE.

Un leader mondiale patirà, causando ammirazione e timore all’umanità.

Amati figli del Mio Cuore Immacolato, questa generazione ha subito i sacrilegi dell’umanità e questi sacrilegi provocheranno la purificazione, che si abbatterà sull’umanità in generale.

IL CAOS AL QUALE SI TROVA DAVANTI L’UMANITÀ NON RIGUARDA LE COSE MATERIALI, COME GRAN PARTE DEI MIEI FIGLI TEMONO, IL CAOS PIÙ GRANDE SOPRAGGIUNGE ALLORCHÈ DIO VIENE RELEGATO E SI ANTEPONGONO QUELLI CHE NON FANNO PARTE DEL VERO MAGISTERO DELLA CHIESA DI MIO FIGLIO.

Amato Popolo Mio:

C’è un virus peggiore di quello attuale ed è la mancanza di fiducia nel Mio Divin Figlio, l’uomo non Ha rispetto per Mio Figlio, perché si è separato da Lui.

LA PEGGIOR PANDEMIA DI QUESTA GENERAZIONE È LA PERDITA DELLA FEDE, CHE GENERA DIVISIONI E PERSECUZIONI ALL’INTERNO DEL POPOLO DI MIO FIGLIO, GENERA LA PERSECUZIONE DEI MIEI FIGLI PREDILETTI E DEL POPOLO DI MIO FIGLIO IMPEGNATO NELL’EVANGELIZZAZIONE DEL POPOLO DI DIO.

Amati, chi predica viene imbavagliato, chi alza la voce viene affossato, a chi fa conoscere la Parola di Mio Figlio e la Mia vengono inflitti terribili castighi.

Imporre il silenzio e silenziare i Miei figli, sono la garanzia del trionfo del male sugli ingenui.

Grandi oscurità incombono sul Popolo di Mio Figlio, oscurità causate dalle eruzioni dei vulcani, dai forti venti che solleveranno la sabbia e la terra ed impediranno al sole di prevalere.

L’acqua dei mari si solleverà senza preavviso ed i Miei figli patiranno.
La natura agirà senza avvisare, agirà con una forza fuori dal comune.

Le malattie si moltiplicheranno, prenderanno diverse forme e nel mondo aumenterà la sfiducia tra le persone, fino a giungere al punto che si avrà paura gli uni degli altri.  

L’astro del sole causerà timore all’uomo e l’aumento di elementi provenienti dallo spazio che raggiungeranno la terra, causerà allarme. 

IL PECCATO DEVE ESSERE ESPIATO, PRIMA SARÀ A CAUSA DELLA MANO DELL’UOMO E POI SARÀ LA MANO DIVINA AD AGIRE SULL’UMANITÀ, DOPO CHE L’UOMO DELLA PERDIZIONE AVRÀ FLAGELLATO L’UMANITÀ PECCATRICE.

Amati figli del Mio Cuore Immacolato: cercherete la verità e non la troverete, in questo momento dovete essere una cosa sola con Mio Figlio, dovete convertirvi per non venire confusi, dovete essere forti, dovete essere persone di Fede ed amanti di Cristo Eucaristia, fiduciosi nell’ausilio dall’Alto. 

Vi offro la Mia protezione e il Mio ausilio, ma per questo dovete cercare il Regno di Dio (Cfr. Mt 6,33), dovete vivere in costante conversione, dovete comportarvi ed agire a somiglianza di Mio Figlio.

QUELLO CHE SI STA AVVICINANDO GIUNGERÀ COME È ARRIVATO QUELLO CHE AVEVO ANNUNCIATO E NON VENNE CREDUTO…

 COSÍ, IN UN BATTER D’OCCHIO, ARRIVERÀ IL FLAGELLO.

Rifugiatevi sotto il Mio Manto Materno, Io vi guido a Mio Figlio perché possiate godere della Gloria Eterna.

Nell’Unità della Trinità Sacrosanta.

Mamma Maria

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

 

 

CONSACRAZIONE AL CUORE IMMACOLATO
DI MARIA SANTISSIMA

Io………… mi affido o Madre, alla Tua protezione e alla tua guida;  non voglio camminare da solo(a) in mezzo alla tempesta di questo mondo.  Mi presento davanti a Te a mani vuote, Madre del Divino Amore, ma con il cuore colmo d’amore e di speranza nella Tua intercessione.

Ti prego di insegnarmi ad amare la Santissima Trinità con il Tuo stesso Amore, cosicché non sia indifferente ai Loro appelli, né indifferente all’umanità.

Prendi la mia mente, il mio pensiero, la mia parte cosciente ed incosciente, il mio cuore, i miei desideri, le mie aspettative, ed unifica il mio essere nella Volontà Trinitaria, come lo facesti Tu, di modo che la Parola di Tuo Figlio non cada su un terreno arido.

Madre, unito(a) alla Chiesa, Corpo Mistico di Cristo, sanguinante e disprezzato, in questo momento di oscurità, elevo a Te la mia voce supplicante, affinché la discordia tra gli uomini ed i popoli sia annichilita dal Tuo Amore Materno.

 MADRE SANTISSIMA, OGGI TI CONSACRO SOLENNEMENTE TUTTA LA MIA VITA, FIN DALLA MIA NASCITA.

FACENDO PIENO USO DELLA MIA LIBERTÀ, RIFIUTO IL DEMONIO E LE SUE MACCHINAZIONI E MI AFFIDO AL TUO CUORE IMMACOLATO. PRENDIMI PER MANO FIN DA QUESTO MOMENTO E NELL’ORA DELLA MIA MORTE PRESENTAMI DAVANTI AL TUO DIVIN FIGLIO.

Permetti, Madre di Bontà, che questa mia consacrazione sia portata per mano degli Angeli ad ogni cuore, affinché si ripeta all’infinito in ogni essere umano.

Amen.

CONSACRAZIONE A SAN MICHELE ARCANGELO

Principe nobilissimo delle Gerarchie angeliche, valoroso guerriero dell’Altissimo, amatore zelante della gloria del Signore, terrore degli angeli ribelli, amore e delizia di tutti gli angeli giusti, mio dilettissimo Arcangelo San Michele, poiché io desidero di essere contato nel numero dei devoti e dei tuoi servi, oggi io come tale mi offro, mi dono e mi consacro a te, e pongo me stesso, la mia famiglia e quanto mi appartiene sotto la tua potentissima protezione. E’ piccola l’offerta della mia servitù, poiché sono un miserabile, peccatore.

Ma tu gradisci l’affetto del mio cuore. Ricordati inoltre che se da oggi in avanti sono sotto il tuo patrocinio, tu devi assistermi in tutta la  mia vita e procurarmi il perdono dei miei molti e gravi peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro Salvatore Gesù e la mia dolce Madre Maria, ed impetrarmi quegli aiuti che mi sono necessari per arrivare alla corona della gloria.

Difendimi sempre dai nemici dell’anima mia specialmente nel punto estremo della mia vita. Vieni, allora, o Principe gloriosissimo, ed assistimi nell’ultima lotta. Con la tua arma potente respingi lontano da me nell’abisso dell’inferno quell’angelo prevaricatore e superbo che un giorno hai prostrato nel combattimento in cielo. Amen.

Share